javascript contador Skip to content

47 mila impiegati delle banche eleggono i rappresentanti sindacali su Internet

47 mila impiegati delle banche eleggono i rappresentanti sindacali su Internet

Oggi e domani 47 mila impiegati delle banche sono chiamati a votare per scegliere nuovi organi di gestione per l’Unione dei banchieri del Sud e delle Isole (SBSI). Chi ha diritto di voto può farlo di persona (domani in cabina elettorale elettronica o su supporto cartaceo), per posta e via Internet (entrambi i giorni).

La piattaforma che supporta il processo elettronico è stata sviluppata da Multicert, che ha già ceduto il sistema per essere utilizzato in vari voti di sindacati, commissioni dei lavoratori e assemblee generali di aziende, o addirittura, come ambiente di prova, in alcuni seggi elettorali alle elezioni europee del 2004 e alle elezioni legislative del 2005.

Più sfumature hanno il voto più complesso diventa il processo di preparazione, come nel caso. A sostegno delle elezioni SBSI, come spiega José Pina Miranda, “il processo precedente è complesso e richiede tempo”.

Secondo il direttore generale della compagnia, ciò è dovuto al fatto che “esistono diverse schede elettorali per l’elezione di vari organi SBSI, con le stesse schede elettorali per tutti gli elettori e altri che differiscono per la sezione dell’Unione”.

Le procedure stabilite devono garantire che non vi siano errori nella presentazione delle relazioni agli elettori. Per garantire l’anonimato degli elettori e la riservatezza dei voti, è anche necessario garantire che i voti siano criptati, immediatamente quando vota. Solo dopo la chiusura del voto elettronico, i voti vengono decifrati, utilizzando hardware crittografico specifico.

La piattaforma di voto di Multicert esiste dal 2003. Come richiesto da qualsiasi piattaforma di questo tipo, garantisce una serie di requisiti di sicurezza, tra cui autenticazione e anonimato degli elettori, riservatezza e integrità del voto, udibilità e integrità del sistema di voto , controllo e autenticazione degli utenti del sistema di voto e – garantiscono i responsabili dell’azienda – aggiunge ulteriori guadagni.

“Il valore aggiunto della soluzione Multicert è quello di integrare la piattaforma di voto su Internet con la fornitura di un taccuino elettorale elettronico, una tabella di voto elettronica e una soluzione di identificazione e il conteggio dei voti per corrispondenza”, spiega José Pina Miranda.

Queste caratteristiche consentono l’introduzione del voto elettronico, da Internet, mantenendo le opzioni più tradizionali, come il canale faccia a faccia e la possibilità di votare per corrispondenza, ma garantendo che anche questi componenti siano integrati nella piattaforma.

Il sistema conferma, ad esempio, che qualcuno che sta votando per corrispondenza non lo ha già fatto tramite Internet e garantisce un aggiornamento al momento del Blocco appunti elettorale, il che evita anche motivi tra i voti faccia a faccia e quelli online.