A Springkode puoi acquistare i vestiti direttamente dalla fabbrica (e ogni giorno scarpe).  Tutto online

A Springkode puoi acquistare i vestiti direttamente dalla fabbrica (e ogni giorno scarpe). Tutto online

Springkode è nato poco più di sei mesi fa per vendere abbigliamento online, direttamente dalle fabbriche al consumatore – e fabbriche che di solito lavorano con i principali marchi internazionali, la maggior parte dei quali di lusso.

Una delle scommesse della piattaforma è l’esclusività, che limita la produzione a un massimo di 50 pezzi per modello. I prezzi delle parti disponibili variano tra € 27 e € 169.

Dopo circa un anno di “marinatura”, il progetto di Reinaldo Moreira, Francisco Pimentel e Miguel Pinto “è decollato” lo scorso agosto con tre fabbriche come partner “, quelle che abbiamo considerato la scelta giusta per testare il modello di business”. Il progetto, “per fortuna”, sta crescendo e l’obiettivo di quest’anno è raggiungere le 10 fabbriche, ha detto a SAPO TEK Reinaldo Moreira.

I conti per il successo non sono fatti solo con i “fornitori”. La piattaforma ha appena firmato un protocollo con la portoghese Textile and Clothing Association (ATP) ed era presente anche al MOMAD 2019, a Madrid, poiché l’interesse è quello di rendere l’offerta più internazionale. “L’industria tessile e calzaturiera spagnola è riconosciuta, siamo vicini e partner commerciali e per questo motivo Springkode è un passo importante per aprire le porte all’industria spagnola e ad altri mercati europei”, sottolinea il cofondatore.

Attualmente l’offerta proviene al 100% dalle aziende di abbigliamento portoghesi ed è il pubblico portoghese a sentirsi maggiormente identificato con il progetto. I clienti in Portogallo rappresentano l’80% delle visite giornaliere, che sono già circa un migliaio.

“Le vendite sono al di sopra delle nostre aspettative e beneficiano del fatto che abbiamo aperto le vendite ai negozi multimarca, che hanno adorato la nostra idea e stanno acquistando prodotti dai nostri partner per rivendere nei loro negozi”

Reinaldo Moreira è soddisfatto dell’interesse che il progetto ha suscitato tra il pubblico femminile, per ora l’unico a beneficiare dell’offerta, ed è fiducioso che lo stesso accadrà con il maschio, per il quale Springkode avrà presto dei prodotti.

Calzature e gioielli sono anche nuove aree che Springkode vuole raggiungere nel 2019. “Per fare questo, cerchiamo partner e investitori in linea con il nostro piano di visione e crescita, che ci consentano di aumentare l’offerta e puntare ai mercati internazionali in modo strutturato. “, Afferma il socio fondatore. È il “messaggio”.