javascript contador Skip to content

Acer pagherà 320 milioni per società di cloud computing

Acer pagherà 320 milioni per società di cloud computing

Acer acquisterà iGware per $ 320 milioni, ha affermato oggi Reuters, sulla base delle informazioni fornite dal produttore con sede a Taiwan. L’accordo prevede inoltre il pagamento di ulteriori 75 milioni a posteriori.

L’acquisizione della società nordamericana specializzata in soluzioni per il cloud computing rappresenta un altro passo di Acer nell’espansione ad altre aree di business diverse dall’hardware, dove è stata particolarmente focalizzata.

Tra le nuove partnership potrebbero esserci anche Nintendo, uno dei principali clienti di iGware, ha affermato l’agenzia di stampa. Acer ha rivelato che le due società saranno nelle prime fasi dei colloqui per una potenziale collaborazione, ma ha rifiutato di elaborare.

La società taiwanese aveva già rivelato che avrebbe rafforzato la scommessa sui dispositivi mobili per crescere, dopo la rimozione, a marzo, del suo direttore esecutivo a causa di disaccordi con il consiglio di amministrazione della società in merito alla strategia da seguire.

Questo lunedì il produttore ha inaugurato un nuovo centro di ricerca e sviluppo globale in Cina per rafforzare lo sviluppo di smartphone e compresse. La nuova acquisizione potrebbe essere correlata alla ricerca di soluzioni e servizi da associare a questi prodotti. Ricorda, ad esempio, la soluzione di archiviazione cloud recentemente lanciata da Apple (iCloud) o scommesse come Asus ‘, che offre l’hosting di file complementari nel cloud agli utenti dei loro Eee PC.

Sebbene sia il secondo produttore di PC al mondo, con particolare successo nelle linee di computer a basso costo, la società non è stata in grado di affermarsi nei nuovi segmenti di successo, come compresse, che avrà influito sulle tue prestazioni finanziarie.