javascript contador Skip to content

Acer riduce le previsioni per i tablet del 60%

Acer riduce le previsioni per i tablet del 60%

Acer ha ridotto le sue previsioni per il segmento dei tablet di circa il 60%. Quest’anno il produttore sperava di immettere sul mercato tra i cinque e i sette milioni di unità, ma il numero non dovrebbe superare i tre milioni.

La revisione delle stime iniziali è correlata alle scarse vendite registrate nei primi tre mesi del 2011, hanno detto i funzionari Acer in una conferenza stampa.

La società che, oltre a non aver raggiunto le previsioni negli ultimi tre trimestri, ha perso l’amministratore delegato Gianfranco Lanci a marzo, tuttavia si aspetta che il mercato si riprenda dal terzo trimestre.

“Il terzo trimestre sarà notevolmente più stabile. Sarà identico al secondo o migliore”, ha dichiarato il presidente Acer Acer JT Wang, citato da Reuters. “Il quarto trimestre sarà ancora migliore”, ha aggiunto.

Acer prevede di vendere 800.000 tablet nel secondo trimestre, stimando un volume identico per i prossimi tre mesi.

Nota editoriale: due errori di battitura sono stati corretti nel testo.