javascript contador Skip to content

Alenquer dice addio alla TV analogica

Il supporto per l'installazione di DTT è stato esteso fino alla fine dell'anno

È oggi che l’area di Alenquer coperta dal pilota che anticipa la fine della televisione analogica, saluta la vecchia tecnologia ed entra definitivamente nell’era della TV digitale. L’area è stata coperta dal segnale digitale per mesi, oltre a oltre il 90 percento del territorio, operando contemporaneamente al segnale analogico.

La disconnessione del segnale analogico, anche con l’alternativa digitale disponibile in modo tempestivo, è stata preparata con cura da Anacom e dal consiglio comunale di Alenquer, che hanno organizzato sessioni di chiarimento e altre iniziative di informazione sul processo.

Proprio ieri Anacom ha riferito che il 90 percento della popolazione di Alenquer è pronta a migrare verso il digitale, anche se lo stesso regolatore ammette che durante il processo di transizione si sono verificati alcuni episodi di disinformazione da parte di agenti collegati ad operatori di servizi a pagamento televisione.

Lo studio pubblicato da Anacom ha anche sottolineato che nell’area di Alenquer selezionata per il primo test al spegnere, L’86 percento dei residenti utilizza i servizi di pay TV, quindi non noterà nemmeno il cambiamento.

Lo stesso giorno Deco mostrò tuttavia che non tutti i dubbi sono stati risolti. L’associazione ha già ricevuto 206 richieste di informazioni sulla televisione digitale terrestre. La maggior parte sono legati a problemi tecnici, ma un quarto sono denunce di proposte di vendita meno oneste da parte di agenti della televisione a pagamento che cercano di cogliere l’opportunità di vendere il loro prodotto.

Come TeK ha già menzionato in una vetrina sull’argomento, come spiegato in una Guida pubblicata sul sito Web di Anacom e in un dossier realizzato dallo stesso Deco, la migrazione alla TV digitale potrebbe comportare costi se la TV che hai a casa non è compatibile con Standard DVB-T e MPEG4 / H.264. In tal caso, è necessario acquistare un set-top box, disponibile al dettaglio per prezzi a partire da 40 euro. Con questa modifica, l’accesso ai quattro canali rimane gratuito.

Il blackout ad Alenquer si verifica alle 11.30 e colpisce i consumatori serviti dalla staffetta Alenquer. Chiunque abbia dubbi sul processo ha oggi, nei prossimi due (13 e 14) rappresentanti di Anacom e la direzione generale dei consumatori disponibili per un chiarimento presso l’ufficio turistico di Alenquer.

La prossima parrocchia a migrare alla televisione digitale è Agualva-Cacém (già il 16 giugno) e successivamente sarà Nazaré (13 ottobre), anch’essa coinvolta nella fase pilota alla quale partecipa Alenquer. Per il resto del paese, nell’aprile 2012 è stato installato il digitale, senza un’alternativa analogica.