15 miliardi di applicazioni scaricate dall'Apple Store

Apple ha fatto causa a clienti e concorrenti

Circa una settimana dopo la controversia sulla funzionalità del sistema operativo mobile di Apple che registra la posizione geografica di coloro che utilizzano dispositivi con connessione 3G come l’iPhone o l’iPad “scoppiano”, sorgono i primi reclami giudiziari.

Due clienti statunitensi, un proprietario di un iPhone e l’altro di un iPad, hanno intentato una causa in un tribunale della Florida contro il produttore di mele. Invocando informazioni avanzate sui registri “segretamente” tenuti dall’apparecchiatura e chiedendo al giudice di emettere un ordine che impedisce la raccolta dei dati, riferisce Bloomberg.

William Devito e Vikram Ajjampur vogliono anche un risarcimento per danni e affermano che la registrazione di questo tipo di informazioni, senza il consenso degli utenti, viola la loro privacy e le leggi sulla frode informatica e la protezione dei consumatori – non da ultimo perché non erano a conoscenza di questa caratteristica la data di acquisto dell’attrezzatura.

Secondo l’agenzia di stampa, gli avvocati dei querelanti sperano che altri utenti si uniscano al processo, ma questi non saranno gli unici sforzi da fare in materia.

Regolatori di paesi come Francia, Germania, Italia e Corea del Sud indagheranno sulle accuse fatte online su iOS e le autorità nello stato americano dell’Illinois hanno inviato lettere chiedendo spiegazioni su questo tipo di funzionalità, sia da parte di Apple come Google.

Oltre ai reclami dei consumatori, l’azienda ora deve affrontare un contrattacco del concorrente Samsung. Dopo essersi lamentato con la Corea del Sud per “aver copiato deliberatamente” il “design” di iPhone e iPad, il produttore di Cupertino è ora accusato di violare 10 dei suoi brevetti sulla tecnologia mobile.

Sono in discussione i brevetti sul risparmio energetico nella trasmissione dei dati, la riduzione degli errori nella comunicazione 3G e le comunicazioni dati wireless presumibilmente violate da smartphone e compresse da Apple.

Il concorrente richiede una sospensione della produzione di prodotti Apple che viola brevetti e compensazioni monetarie.

“Samsung sta rispondendo attivamente alle azioni legali contro di te al fine di proteggere la tua proprietà intellettuale e garantire la tua innovazione e crescita nel settore della telefonia mobile”, ha affermato una fonte dell’azienda, citata da Reuters.