Apple ruba problemi di sicurezza con l'aggiornamento per Mac OS X.

Apple ruba problemi di sicurezza con l’aggiornamento per Mac OS X.

Apple ha rilevato un difetto nel codice iOS e Mac OS X che ha compromesso la sicurezza dei certificati di comunicazione tra il browser Safari e le pagine Web. Secondo la stampa internazionale, i certificati non venivano verificati correttamente, aprendo spazio per lo sfruttamento di schemi di furto di dati.

Ciò ha permesso, ad esempio, a un hacker di creare una pagina falsa in cui l’utente è andato per la prima volta, fino a quando non è stato reindirizzato al sito Web che desiderava davvero visitare. Tuttavia, alcuni dati sarebbero già stati rubati.

Il difetto è stato inizialmente rilevato nel sistema operativo mobile che supporta iPod Touch, iPhone e iPad, ma lo stesso problema sarebbe disponibile anche su Mac OS X. Ieri, 25 febbraio, Apple ha rilasciato un aggiornamento software per il sistema operativo del computer. per “bloccare” le violazioni della sicurezza.

La BBC scrive che la violazione della sicurezza potrebbe esistere da mesi, ma nessuna compagnia di sicurezza ha pubblicamente denunciato la sua esistenza. Uno specialista ascoltato dal quotidiano britannico ha ritenuto un fallimento che Apple non avesse identificato e risolto il problema in precedenza.

Non è ancora certo quanti utenti possano essere stati effettivamente interessati dalla violazione della sicurezza, né quanti dati siano stati rubati.

Se non hai ancora aggiornato le tue apparecchiature con il software più recente, devi farlo il prima possibile, altrimenti la minaccia potrebbe essere sfruttata da più criminali.

Scritto in base al nuovo accordo ortografico