javascript contador Skip to content

Assicurazione e crediti sono le parole più costose di Google AdWords

Assicurazione e crediti sono le parole più costose di Google AdWords

I termini relativi all’assicurazione e ai crediti sono quelli che danno il massimo alla macchina pubblicitaria online di Google. La conclusione può essere tratta dall’analisi dei dati di uno studio condotto da WordStream, una società di software per l’analisi dei dati. marketing associato a sondaggi online.

L’analisi identifica un elenco delle 20 categorie di parole più quotate e, quindi, più costose per coloro che utilizzano servizi pubblicitari associati alle ricerche di Google. Questo perché più una parola è cercata in linea, costa di più pubblicizzare per quel termine tramite Google AdWords.

Dopo la presentazione di questo mese dei risultati di Google, in cui la pubblicità continua a essere la principale fonte di entrate (pari al 97% delle entrate), WordStream ha pubblicato le prime 20 delle parole per le quali gli inserzionisti pagano di più nel modello di “pagamento” per clic ” [feitos no anúncio].

Le prime cinque categorie di parole sono assicurazioni, prestiti, mutui, avvocato e credito. L’azienda parla in categorie perché vengono considerati tutti i termini di ricerca che includono la parola in questione, ad esempio “acquista l’assicurazione auto online”, e non solo la ricerca della parola considerata individualmente.

È interessante notare che i termini relativi all’IT appaiono solo dalla nona posizione della tabella, con “hosting”, e sono anche rappresentati dalla parola “conference call” (videoconferenza) all’11 ° posto, o dal “software”, relegati alla 13a posizione dei termini più pagati.

I dati sono illustrati dagli autori dell’analisi in un’infografica che riproduciamo di seguito.

Crediti immagine: WordStream