javascript contador Skip to content

Barcellona ospita il Mobile World Congress fino al 2018

I produttori asiatici e i mercati emergenti spiccano a Barcellona

La città di Barcellona ospiterà il Mobile World Congress fino al 2018. La città catalana ha ospitato l’evento negli ultimi anni, ma il contratto di concessione che gli ha dato il diritto termina il prossimo anno, quindi il mantenimento della sede del congresso / mostra in città era assicurata solo fino ad allora.

Nel frattempo, l’Associazione GSM, responsabile dell’evento, ha lanciato un nuovo concorso per trovare una città disponibile per ospitare l’evento tra il 2013 e il 2018. Hanno contestato il luogo Barcellona, ​​Parigi, Monaco e Milano.

Con il rinnovo del contratto, Barcellona diventa anche Mobile World Capital, il che significa garantire un centro tecnologico e culturale permanente che promuova l’industria, nuove opportunità commerciali e assicuri una dinamica che va oltre la settimana della fiera.

Secondo i dati dettagliati nell’applicazione spagnola, Mobile World Capital dovrebbe generare ricavi per 300 milioni di euro nel solo primo anno di attività. Nei sette previsti dalla concessione, si stima che garantirà ricavi per 3,5 miliardi di euro.

Secondo El Mundo, la nuova Mobile World Capital avrà anche un World Furniture Center, con mostre permanenti e temporanee relative all’innovazione nel settore mobile e un World Furniture Festival. Questa seconda iniziativa è rivolta al grande pubblico e dovrebbe includere eventi sportivi, spettacoli tecnologici, festival musicali e altre attività.