javascript contador Skip to content

Bing risponde ai sondaggi in inglese di Baidu

Bing cambierà radicalmente per sfruttare Facebook e Twitter

Microsoft ha annunciato una partnership con il principale motore di ricerca cinese, attraverso il quale garantisce che parte delle ricerche in inglese effettuate sul portale utilizzino il suo Bing.

Baidu è leader nel mercato della ricerca cinese con una schiacciante quota del 75,8 percento, in un mercato composto da oltre 450 milioni di utenti Internet. Il leader mondiale Google garantisce solo un quinto del mercato della ricerca cinese e Bing ha una quota così piccola, che è inclusa in una quota del 2,2% del mercato in cui si trovano “altri motori di ricerca”, secondo i dati di Analysys Internazionale.

Google, si ricorderà, l’anno scorso ha lasciato la Cina, offrendo servizi di ricerca a quel mercato attraverso Hong Kong, in risposta alle imposizioni del governo locale per censurare i risultati delle ricerche condotte dagli utenti di Internet.

Microsoft non ha fornito dettagli sulle caratteristiche dell’accordo sottoscritto con la società cinese, ma si presume che le regole per filtrare i risultati di ricerca rimangano un’imposizione per fornire servizi nel paese.

Da allora Baidu ha rivelato che il suo motore di ricerca risponde quotidianamente a 10 milioni di ricerche giornaliere in inglese. Si prevede che il numero aumenterà, anche se si stima che la grande espansione dell’uso di Internet in Cina vivrà nei prossimi anni a spese dell’aumento dei livelli di accesso alla rete da parte delle popolazioni rurali, quelle in cui oggi la penetrazione dei servizi è inferiore.