javascript contador Skip to content

Cemusa presenta in Portogallo una nuova offerta di Digital Signage

Cemusa presenta in Portogallo una nuova offerta di Digital Signage

Il mercato della comunicazione digitale è in crescita ed è sempre più parte delle offerte delle aziende che forniscono servizi in questo settore. Specializzato in pubblicità in tabellone e presente in oltre 160 città in 13 paesi, Cemusa sta seguendo questo percorso e inizierà in Portogallo.

L’approccio al mercato digitale ha preso forma nel gruppo da una proposta di professionisti portoghesi. Ha funzionato e inizia a essere lanciato ora, come spiegato a TeK Antoine Blanchys Ferreira, direttore generale dell’azienda in Portogallo.

Alla luce delle varie offerte già esistenti sul mercato in quest’area, Cemusa vuole differenziarsi per modello di business. La società propone soluzioni chiavi in ​​mano, segmentate per tipo di comunicazione, che collocano tutto il lavoro di installazione del sistema di comunicazione digitale sul lato del fornitore, mantenendo il supporto e la gestione remota dei contenuti. Una rete di partner nazionali e internazionali garantisce l’offerta tecnologica che può essere tradotta in una vetrina interattiva, schermi con informazioni digitali mirate, tra gli altri formati.

Antoine Ferreira ammette che la nuova offerta, che tra due o tre mesi verrà lanciata anche in Spagna e che successivamente andrà ad altre filiali del gruppo, verrà lanciata in un periodo di contenimento economico, ma ritiene che dopo aver avuto i primi progetti per le strade la domanda inizierà a svilupparsi.

“I marchi continuano ad avere bisogno di garantire spazi per mostrare i loro prodotti”, afferma, se potessero farlo in luoghi con maggiore ritorno, tanto meglio, aggiunge.

Gli studi citati da Cemusa indicano che un mezzo digitale viene osservato 2 volte più di un mezzo tradizionale e che cattura l’attenzione per oltre il 60% delle volte.