La registrazione positiva e le ricerche su Google sono punti salienti del software a dicembre

Chrome è più leggero e senza arresti anomali con una nuova funzione; vedi come testare

Chrome ha iniziato a testare, martedì (19), una funzione che promette di risparmiare risorse del computer. Il browser Google inizia a riorganizzare le attività e rimandare gli aggiornamenti, le registrazioni dei dati dell’utente e altre azioni non prioritarie per risparmiare RAM. Di conseguenza, il programma tende a diventare più leggero e a gestire meglio più alette aperte, riducendo le possibilità di incidenti.

La novità è ancora in fase di test, disponibile per ora solo nella versione sperimentale Chrome Canary. Scopri come abilitare la funzione per rendere il browser di Google meno ingombrante.

Dieci suggerimenti per Chrome che ti semplificheranno la vita

1 di 7 Google Chrome diventa più leggero; vedere come testare – Foto: Melissa Cruz / TechTudo

Google Chrome diventa più leggero; vedere come testare – Foto: Melissa Cruz / TechTudo

Vuoi acquistare telefoni cellulari, TV e altri prodotti scontati? Scopri Confronta TechTudo

Passaggio 1. Scarica Chrome Canary gratuitamente su Windows o macOS.

2 di 7 Scarica Chrome Canary sul tuo computer – Foto: Riproduzione / Paulo Alves

Scarica Chrome Canary sul tuo computer – Foto: Riproduzione / Paulo Alves

Passaggio 2. Nella barra degli indirizzi, digitare il collegamento chrome: // flags / # disable-best-effort-task e premere Invio.

3 di 7 Accedi alla funzione che rende Chrome più leggero – Foto: Riproduzione / Paulo Alves

Accedi alla funzione che rende più leggero Chrome – Foto: Riproduzione / Paulo Alves

Passaggio 3. Nella voce “Ignora attività migliori”, aprire l’elenco a lato e selezionare l’opzione “Abilitato”.

4 di 7 Attiva la funzione nel menu delle bandiere delle Canarie di Chrome – Foto: Riproduzione / Paulo Alves

Attiva la risorsa nel menu delle bandiere delle Canarie di Chrome – Foto: Riproduzione / Paulo Alves

Passaggio 4. Quindi, fare clic su “Riavvia ora” in basso per riavviare Canary e attivare la funzione.

5 di 7 Riavvia il browser – Foto: Riproduzione / Paulo Alves

Riavvia il browser – Foto: Riproduzione / Paulo Alves

Passaggio 5. Infine, apri il menu principale del browser e accedi al Task Manager integrato per monitorare il consumo di RAM.

6 di 7 Accedi al task manager di Canary – Foto: Riproduzione / Paulo Alves

Accedi al task manager delle Canarie – Foto: Riproduzione / Paulo Alves

Passaggio 6. Nei test condotti da TechTudo, Chrome Canary ha consumato circa il 46% in meno di RAM nei processi eseguiti dalla GPU rispetto alla versione stabile quando ha aperto le stesse otto schede, con le estensioni disabilitate.

7 dei 7 processi GPU consumano molta meno memoria alle Canarie con le stesse schede aperte – Foto: Reproduction / Paulo Alves

I processi GPU consumano molta meno memoria nelle Canarie con le stesse schede aperte – Foto: Riproduzione / Paulo Alves

Google Chrome non scarica: come risolvere? Vedi il forum TechTudo.

Come sbloccare i popup in Google Chrome

Come sbloccare i popup in Google Chrome