javascript contador Skip to content

Ci sono 20 mila Magalhães da distribuire

La confederazione dei genitori conferma la sospensione di Magalhães

Durante lo scorso anno scolastico, 230 mila dei 250 mila portatili Magalhães assegnati nel 2010 sono stati distribuiti alle società JP Sá Couto e Prológica. Le cifre sono state rivelate da uno dei gestori di JP Sá Couto.

Parlando al quotidiano Público, Jorge Sá Couto ha anche riferito che il contratto con lo Stato “potrebbe includere” la distribuzione di più computer, ma ha detto che era “troppo prematuro” pensare ai possibili schemi di una distribuzione, perché “il numero non è ancora noto. dei bambini che parteciperanno al primo anno “.

In ogni caso, il programma di distribuzione informatica per gli studenti delle scuole primarie potrebbe essere a rischio, dal momento che il Ministero dell’istruzione e delle scienze non ha ancora deciso se continuare o meno con l’iniziativa.

La scorsa settimana, Tutela ha detto a Público che il futuro di Magalhães nelle scuole primarie, così come il programma e.escola, che distribuisce computer portatili agli studenti dal 5 ° al 12 ° grado, è stato analizzato.

Le ultime cifre ufficiali risalgono a novembre 2010, quando il precedente governo concluse la prima fase del programma e-School, con la consegna di oltre 94 mila computer Magalhães agli studenti del secondo anno. Circa 150.000 pezzi di equipaggiamento sarebbero lasciati agli studenti e agli insegnanti del primo anno.

Si ricorda che l’iniziativa prevedeva la consegna di 250 mila computer Magalhães, selezionati in una gara pubblica internazionale.

Scritto in base al nuovo accordo ortografico