javascript contador Skip to content

Citizen Card Services in 3.900 PayShops

Citizen Card Services in 3.900 PayShops

L’estensione dei servizi collegati alla Citizen Card a oltre tremila PayShops sparsi in tutto il paese e l’inaugurazione del primo Citizen Mobile Store sono le ultime misure per la modernizzazione amministrativa, presentate oggi.

L’estensione dei servizi della Card a 3.900 PayShops mira a semplificare la vita delle persone che hanno una Citizen Card e che hanno bisogno della prova dell’indirizzo o dei dati identificativi, creando un servizio di prossimità al cittadino, ha spiegato all’agenzia Lusa il segretario di Stato. per ammodernamento amministrativo, Maria Manuel Leitão Marques.

Certificati, firme elettroniche e altre prove relative alla carta possono essere ottenute presso PayShops pagando 30 centesimi, evitando il viaggio in un negozio per i cittadini o l’acquisto di un lettore specifico.

Il funzionario del governo ha ammesso che tali servizi possono già essere ottenuti tramite Internet, attraverso il Portale dei cittadini. Tuttavia, ci sono ancora molte persone che non dispongono di questo strumento informatico o sono contrarie al suo utilizzo, ha aggiunto.

Questo pomeriggio viene inaugurato anche il primo Citizen’s Mobile Shop a Palmela, che “consentirà alle popolazioni rurali, più lontane dai principali centri urbani, di accedere (…) ai servizi forniti nei negozi dei cittadini, come la Citizen Card o il passaporto, e servizi municipali “, recita il comunicato stampa.

Il Mobile Store di Palmela Citizen nasce dall’evoluzione del Mobile Service Vehicle del Comune di Palmela (VAM), che fornirà anche servizi di amministrazione centrale.