Come TEK: come programmare i messaggi Twitter da inviare in seguito

Come TEK: come programmare i messaggi Twitter da inviare in seguito

Lo spirito di Twitter sta condividendo il momento, in brevi frasi, nonché pubblicando notizie. E il social network ha sempre mantenuto i suoi strumenti semplici, portando a imbarazzo per chiunque avesse bisogno di condividere messaggi in determinati momenti senza poter accedere al sito web. Per ovviare a questa assenza, è possibile utilizzare strumenti esterni, come Tweetdeck, ma questi sono generalmente pagati, oltre alla necessità di consentire loro di accedere al proprio account utente.

Twitter ha deciso di offrire la funzionalità, già disponibile, per produrre il tuo messaggio e scegliere un orario o una data che sia conveniente. La funzione era in produzione dall’anno scorso, essendo stata lanciata in versione beta all’inizio dell’anno per utenti selezionati, raggiungendo ora il grande pubblico.

Puoi vedere la piccola icona del calendario accanto agli emoji. È possibile impostare l’ora e la data del rispettivo messaggio per programmarlo. Se hai più di un messaggio programmato, puoi selezionare un pulsante per l’opzione “Tweet pianificati” nella stessa casella, in cui sono elencati i post nella “pipeline”. Non puoi programmare in una catena, cioè quei messaggi che occupano più di un post.

Nel caso in cui tu sia interrotto durante la scrittura di un messaggio, ora puoi anche salvare la bozza semplicemente premendo il pulsante a croce per chiudere le finestre. Quando si desidera riprendere il messaggio, è possibile controllare i progetti di tweet e quelli programmati.

Twitter continua a introdurre alcune nuove funzionalità, avendo recentemente rilasciato messaggi senza risposta o limitato a coloro che seguono o agli utenti citati.