Come utilizzare Microsoft Forms per creare un modulo online

Come utilizzare Microsoft Forms per creare un modulo online

Microsoft Forms è un nuovo strumento che rivaleggia con i moduli di Google per creare questionari e registrazioni personalizzati online. L’app ti consente di creare domande in diversi formati, pubblicare su un collegamento sul Web e raccogliere risposte in tempo reale, con grafici creati automaticamente.

La novità, per ora, rimane limitata a Office 365 commerciale, versione in abbonamento che copre le versioni Business, Education ed Enterprise della piattaforma Office. Qualsiasi utente, tuttavia, può provare i moduli con un account di prova aziendale gratuito. Vedi di seguito come utilizzare le principali funzioni del programma sul PC.

Otto funzioni nascoste di Word che accelereranno il tuo lavoro

1 di 5 Scopri come utilizzare le funzionalità principali di Microsoft Forms – Foto: Disclosure / Microsoft

Scopri come utilizzare le funzionalità principali di Microsoft Forms – Foto: Disclosure / Microsoft

Passaggio 1. Accedere a Microsoft Forms (https://forms.office.com) nel browser e accedere con un account collegato a un abbonamento a Office 365 Business, Education o Enterprise. Nella prima schermata, scegliere tra le opzioni Modulo o Questionario.

2 di 5 Crea un modulo in Microsoft Forms – Foto: Riproduzione / Paulo Alves

Crea un modulo in Microsoft Forms – Foto: Riproduzione / Paulo Alves

Passaggio 2. Inizia scrivendo un titolo e un sottotitolo per il modulo. Quindi aggiungere una domanda selezionando uno dei tipi disponibili: opzione, testo, valutazione e data.

Crea una nuova domanda in Microsoft Forms – Foto: Riproduzione / Paulo Alves

Passaggio 3. Esistono diverse regolazioni per ciascun tipo di domanda. “Opzione” è il classico formato di domande a scelta multipla, con impostazioni per una o più alternative di risposta. È anche possibile rendere obbligatorio un articolo.

Usa domande a scelta multipla – Foto: Riproduzione / Paulo Alves

Passaggio 4. Nel tipo di classificazione, è possibile scegliere tra i formati di stelle e numeri, classificando da uno a cinque o da uno a dieci.

Il formato di valutazione consente di rispondere con numeri o stelle – Foto: Riproduzione / Paulo Alves

Passaggio 5. Passando il mouse su una domanda, è possibile ottenere le opzioni di base come la copia, l’eliminazione e lo spostamento verso l’alto o verso il basso. Nel menu inferiore, Moduli consente altre regolazioni, come rendere casuali le opzioni o aggiungere un sottotitolo.

3 di 5 Configura più opzioni per ogni domanda in Microsoft Forms – Foto: Riproduzione / Paulo Alves

Configura più opzioni per ogni domanda in Microsoft Forms – Foto: Riproduzione / Paulo Alves

Passaggio 6. Al termine, fare clic su “Condividi” per ottenere un collegamento per rispondere al modulo. Microsoft Forms offre anche codice QR, codice di incorporamento e invio automatico di email.

Condividi il modulo tramite link, codice QR, embed o e-mail – Foto: Riproduzione / Paulo Alves

Passaggio 7. Nella scheda “Risposte”, Microsoft Forms visualizza il risultato parziale delle informazioni ottenute. Nelle domande a scelta multipla, lo strumento di solito visualizza le risposte in grafici. Inoltre, il pulsante “Apri in Excel” consente di esportare facilmente tutto in un foglio di calcolo.

4 di 5 Monitora le risposte e apri i dati in un foglio di calcolo Excel – Foto: Riproduzione / Paulo Alves

Monitora le risposte e apri i dati in un foglio di calcolo Excel – Foto: Riproduzione / Paulo Alves

La struttura di domande e risposte rimane praticamente la stessa nello strumento del questionario di Microsoft Forms. Le differenze principali sono negli adattamenti per la classe, poiché questa opzione è più orientata verso gli educatori. In questa modalità, è possibile definire un’alternativa corretta per assegnare punti a ciascuna risposta corretta.

È possibile assegnare un punteggio a 5 domande su 5 del questionario e rispondere correttamente – Foto: Riproduzione / Paulo Alves

Le domande del questionario possono avere punteggi e la risposta giusta – Foto: Riproduzione / Paulo Alves

Microsoft Office o Google Docs: quale editor è il migliore? Commenta sul forum TechTudo.

Come creare grafici in Microsoft Excel

Come creare grafici in Microsoft Excel