javascript contador Skip to content

Construlink diventa Gatewit

Construlink diventa Gatewit

Construlink ha annunciato oggi che cambierà il suo nome in Gatewit. L’azienda, specialista in ebusinessfare il rebranding in un momento in cui segna dieci anni di attività.

Secondo le informazioni dettagliate in un comunicato stampa, il nuovo marchio “riflette l’inizio di un nuovo ciclo di crescita in nuovi mercati, attraverso la diversificazione delle soluzioni associate alle piattaforme elettroniche e l’ingresso in altri paesi”.

La firma associata al marchio – che deriva dalla combinazione di espressioni porta (percorso, portale, ingresso, accesso) e IT (informazioni / tecnologie intelligenti) – diventa “Empowering ePlatforms”. Il posizionamento rimane fortemente orientato all’e-procurement, un’area in cui l’azienda sviluppa soluzioni, piattaforme e applicazioni rivolte alle aziende e al settore pubblico.

“Dopo un decennio di crescita, abbiamo deciso di progettare un nuovo ciclo e una nuova ambizione”, giustifica Pedro Paulo, CEO di Gatewit.

Le nuove ambizioni di Gatewit passano attraverso i mercati internazionali, “specialmente in Europa e in Sud America”, aggiunge il funzionario nello stesso comunicato stampa.

L’ex Construlink è sul mercato dal 2001 ed è nato da un progetto che ha riunito professori dell’Instituto Superior Técnico. Attualmente conta 80 dipendenti e, oltre a Lisbona e Porto, si trova in Spagna e Brasile.

Tra i progetti nazionali più importanti ci sono le piattaforme www.construlink.com, www.mercadoaberto.net e www.compraspublicas.com. All’evento che ha annunciato il cambio di nome, la società ha annunciato una nuova piattaforma: The Power to Change Portugal.

La nuova piattaforma mira a “collegare la società civile ai responsabili politici, sfruttando la stretta relazione di Gatewit con questi protagonisti”, spiega una dichiarazione.