javascript contador Skip to content

Dati su un milione di aziende danesi esposti online

Il cofondatore di Pirate Bay è detenuto in Cambogia

Il database gestito dal governo danese sulle società operanti in quel paese è stato pubblicato su Internet da un pirata anonimo. I record sono stati rilasciati sotto forma di file torrente, attraverso Pirate Bay, e preoccupano circa un milione di aziende pubbliche e private.

Data di costituzione, data di registrazione, tipo, prefisso commerciale e data di scioglimento (se applicabile), oltre ai contatti, sono alcuni degli elementi contenuti nelle informazioni pubblicate, secondo il promotore dell’azione, “in segno di protesta contro pratiche governative, che utilizzano risorse pubbliche per elaborare le registrazioni e quindi addebitare il loro accesso ”.

IL pirata si riferisce al fatto che l’accesso ai dati ora rilasciati è ufficialmente disponibile solo a pagamento. “Questo database è stato reso disponibile gratuitamente perché è sbagliato per il governo danese richiedere ai propri cittadini di fornire dati a database pubblici e quindi utilizzare il denaro dei contribuenti per raccogliere, organizzare e archiviare i dati, solo per chiedere ai cittadini pagare se vogliono accedere a quelle stesse informazioni “.

IL istantanea è stato ottenuto questa estate, attraverso una raccolta sistematica di dati, dal sito web cvr.dk, fa riferimento alla nota che accompagna la pubblicazione.

Lo stesso testo spiega che, sebbene le autorità riferiscano che ci sono solo 550.000 aziende in Danimarca, il database contiene un milione di record, in quanto include informazioni su società che sono state successivamente chiuse.

Scritto in base al nuovo accordo ortografico