javascript contador Skip to content

DTT entrò ad Alenquer senza intoppi

DTT è arrivato.  E adesso?

Giovedì scorso, 12 maggio, Alenquer è diventata la prima area del paese a ricevere la televisione solo su segnale digitale. Come parte di un progetto pilota che coinvolgerà altre due regioni del paese entro la fine dell’anno, il segnale televisivo analogico è stato disattivato, come accadrà l’anno prossimo in tutto il paese e in tutta l’Unione europea.

Oggi il regolatore delle comunicazioni elettroniche, l’organismo responsabile della gestione del processo, ha pubblicato un bilancio che assicura che il processo si sia svolto senza intoppi e che dopo il blackout sia stato registrato solo un caso di perdita del segnale televisivo.

La transizione alla televisione digitale terrestre è stata preparata da Anacom con il sostegno delle autorità locali coinvolte e della direzione generale dei consumatori, con azioni di chiarimento e campagne di informazione.

dopo il spegnere ad Alenquer lo scorso giovedì, Anacom e la direzione generale per i consumatori hanno mantenuto i rappresentanti presso un punto di servizio locale, dove assicurano di non aver ricevuto alcun contatto, come è accaduto presso la linea di servizio pubblico di Anacom o presso il consiglio comunale.

Solo sulla linea di servizio creata per rispondere alle domande sul processo è stato ricevuto un contatto da un consumatore, privato del servizio televisivo gratuito, con il passaggio dal segnale analogico a quello digitale.

La migrazione dalla TV analogica alla TV digitale potrebbe richiedere l’acquisto di un set-top box, per i consumatori che non dispongono di una televisione compatibile con gli standard scelti per supportare la tecnologia in Portogallo. L’accesso ai quattro canali, tuttavia, rimane gratuito.

Agualva Cacém e Nazaré sono le altre due aree del paese che quest’anno disattivano ancora il segnale analogico. Nel resto del territorio, il segnale analogico è disponibile accanto al segnale televisivo digitale. Nelle aree in cui tecnicamente la DTT è impossibile da attuare (meno del 5% del territorio), PT – che garantisce la fornitura del servizio – fornirà un’alternativa via satellite.