javascript contador Skip to content

E se qualcuno portasse il portfolio sull’App Store?

E se qualcuno portasse il portfolio sull'App Store?

João Dornellas ha già un profilo su Linkedin e ha pianificato di crearne un altro in un servizio identico, più concentrato sulle aree creative, quando ha pensato di sviluppare un’applicazione per iPad per mostrare la sua carriera professionale.

L’obiettivo era fuggire dalle piattaforme convenzionali, dove garantire notorietà o differenziazione non è facile, a causa dell’enorme numero di utenti.

Ha chiesto aiuto a un collega programmatore, Filipe Barrenho, e hanno iniziato a lavorare sull’argomento. Il processo, come dice a TeK, è stato relativamente semplice.

All’inizio di questa settimana ha pubblicato il risultato online ed è stato sorpreso da un centinaio di download in tre giorni da 19 paesi. Ieri sera i numeri erano già aumentati a 230 download.

Nome dell'immagine

La creatività di YDreams è soddisfatta del risultato dell’iniziativa, che per essere la prima nel suo genere ha ottenuto un impatto mediatico ed è stata menzionata in numerosi blog e siti tecnologici internazionali.

João Dornellas spiega che nella ricerca che ha svolto prima di sfidare il suo collega a sviluppare l’applicazione, ha confermato che esistono già diverse applicazioni di base sul mercato per creare portafogli.

La differenza, rispetto alla tua, è che non sono dedicati all’utente che li utilizza e funzionano solo sul dispositivo in cui vengono utilizzati, in questo caso l’iPad, non consentendo il caricamento nell’archivio applicazioni.

Il progetto sarà servito principalmente per sperimentare un’innovazione. Non ha obiettivi commerciali o potenziali per risvegliare una nuova area di contenuti negli app store, che hanno costi associati per coloro che vogliono essere lì, sostiene João Dornellas.

Cristina A. Ferreira