EMEL rinvia l'inizio dei pagamenti con il cellulare

EMEL rinvia l’inizio dei pagamenti con il cellulare

La società di mobilità e parcheggio di Lisbona (EMEL) non avrà ancora fissato una nuova data per lanciare la nuova modalità di pagamento per il parcheggio nella città di Lisbona, secondo Lusa.

“Problemi tecnici imprevisti, tuttavia, rilevati, il sistema di pagamento del parcheggio tramite telefono cellulare a Lisbona non avanzerà alla data prevista”, può essere letto sul sito Web EMEL.

I pagamenti per il parcheggio tramite cellulare possono ora essere effettuati in diverse città portoghesi. A Lisbona, la modalità è stata autorizzata dal consiglio comunale circa sei mesi fa.

EMEL afferma che la soluzione sviluppata per Lisbona è tecnicamente più avanzata di quella di altre città del paese per consentire il pagamento via Internet, oltre agli sms.

Scritto in base al nuovo accordo ortografico