javascript contador Skip to content

Facebook e Google vogliono Skype

Microsoft riceve il via libera dalla CE per acquistare Skype

Skype potrebbe essere al centro di una controversia tra Facebook e Google. Secondo le informazioni diffuse da Reuters, entrambe le società hanno parlato con i proprietari del servizio di voice over IP. I colloqui sono serviti a esplorare la possibilità di acquisizione o partnership con l’azienda.

Le informazioni diffuse dall’agenzia di stampa, che cita fonti di mercato, indicano che Facebook ha cercato di raggiungere un accordo con Skype per costituire una joint venture o addirittura acquisire il servizio. Se l’accordo procede all’acquisizione, gli importi in questione potrebbero aggirarsi intorno ai 3-4 miliardi di dollari.

Tuttavia, le informazioni provenienti da una delle fonti di Reuters assicurano che, sia nel caso di Facebook che nel caso di Google, l’obiettivo sia persino di andare avanti con una partnership strategica.

Skype è stato acquistato da eBay nel 2005 per $ 2,6 miliardi. Nel 2009 il sito dell’asta si è interessato alla vendita dell’attività e ha finito per farlo a settembre, mantenendo il 30 percento del capitale ma passando il controllo delle operazioni a un gruppo di investitori che ha pagato $ 2,75 miliardi per l’attività . Nell’agosto dello scorso anno, le intenzioni di iniziare il processo di dispersione del capitale della società in borsa sono state dettagliate.

Lungo la strada, le voci di coloro che sono interessati al voice over IP hanno già animato diverse volte l’azienda. Uno di questi ha conferito a Cisco il ruolo di acquirente, come riportato all’epoca da TeK.

Vale anche la pena notare che Facebook e Skype hanno una partnership da ottobre 2010, che ha permesso l’integrazione dei servizi. L’accordo porta i contatti di Facebook al programma che offre chiamate vocali su IP, videoconferenza e messaggistica istantanea, consentendo l’interazione con l’elenco di amici sul social network, anche da Skype.