Diolinux

Firefox 66 arriverà con una migliore integrazione con GNOME e notizie

Come abbiamo recentemente riferito, il team di Mozilla ha apportato molte nuove funzionalità e miglioramenti alla versione 65 di Firefox, che puoi consultare qui.

Dopo il rilascio della versione 65, ora il Firefox inizia a concentrare le sue energie per la versione 66, con correzioni di bug, miglioramenti nella navigazione e implementazione di nuove funzioni.

Una delle novità è che Firefox 66 verrà con la barra del titolo nascosta, rendendo così l’integrazione con GNOME più “naturale”, secondo CIAO G (Human Interface Guidelines / Guidelines) dell’ambiente desktop GNOME, che viene utilizzato in Ubuntu, che nonostante si concentri su GNOME, non impedisce a questa integrazione di migliorare anche in altre interfacce.

Un altro miglioramento che lo staff sta apportando è il miglioramento del comportamento dello scorrimento delle pagine, con l’ancoraggio scorrevole, ciò significa che questo nuovo miglioramento impedirà al contenuto delle pagine che stiamo navigando di dare quei “salti” “Durante il caricamento.

In questa nuova versione di Firefox, è stata aggiunta anche la possibilità di cercare tra le schede aperte dal menu mobile.

Un’altra caratteristica che verrà implementata in Firefox 66 è la riproduzione non automatica di video e audio su siti Web, come ad esempio Youtube, se si desidera abilitarlo, è necessario farlo manualmente sul sito Web scelto.

Se vuoi vedere tutte le novità che porteranno il team di Firefox, accedi a questo link.

Il team prevede di rilasciare queste nuove funzionalità insieme al lancio globale di Firefox, previsto per il 19 marzo 2019, ha commentato Chris Pearce, uno degli sviluppatori di Firefox, sul blog di Mozilla, Hacks. Lì fornisce maggiori dettagli tecnici sulle implementazioni per venire nella versione 66 di Firefox. Puoi controllare il post sul blog a questo link.

Spero che nel prossimo post, grande abbraccio.


Hai visto degli errori o desideri aggiungere qualche suggerimento a questo articolo? Collaborare, clicca qui.