javascript contador Skip to content

France Telecom vuole lasciare velocemente Sonaecom

L'utile di Sonaecom cresce del 51,8%

France Telecom ha nuovamente confermato l’intenzione di vendere la posizione detenuta in Sonaecom, dimostrando di essere interessata a far sì che l’operazione avvenga “il più presto possibile”.

Le informazioni che France Télécom sarebbe interessata a cedere il 20% delle attività della società portoghese sono state inizialmente divulgate a maggio e rafforzate nuovamente a luglio dai funzionari dell’operatore, afferma il Jornal de Negócios.

In un’intervista a Bloomberg TV, citata da Jornal de Negócios, Richard, CEO di France Telecom, l’operatore francese, ha affermato che ci sono state “strette conversazioni con gli azionisti di maggioranza di questi beni”, al fine di vendere la posizione che detiene nella società portoghese “al più presto. possibile”.

“Abbiamo già detto che non continueremo come azionisti a lungo termine in attività in cui abbiamo posizioni di minoranza come Austria e Portogallo”, ha affermato Pellisier in quel momento.

Oltre all’Austria e al Portogallo, l’operatore francese sta anche cercando di uscire dal capitale delle attività svizzere.

Allo stesso tempo, France Télécom ha già obiettivi di acquisizione in Medio Oriente e Africa. “Questa è l’area che abbiamo scelto per guidare l’espansione internazionale nei mercati emergenti”, ha ribadito il CEO.

Scritto in base al nuovo accordo ortografico