javascript contador Skip to content

Game of Thrones 6 × 06 “Blood of my Blood”

Game of Thrones 6x06 Blood of my Blood Margaery

Dai un’occhiata alla nostra recensione di Game of Thrones 6×06 “Blood of my Blood”, episodio della sesta stagione della serie HBO che mostra la guerra per il trono di ferro.

Game of Thrones 6x06 Blood of my Blood Margaery

Alcuni dicono che il sesto episodio di questa stagione di Game of Thrones era il più debole, forse perché non aveva scene scioccanti o morte. Comunque, “Sangue del mio sangue“È stato un episodio importante e, nonostante i cliché, pieno di significato.

Come al solito il testo è pieno SPOILER, Procedete a vostro rischio.

ep56-ss08-1920

L’episodio è iniziato con Meera Caricamento in corso Crusca e fuggendo dagli “Altri”, e quando non ebbe più la forza di continuare, ci presentarono un cavaliere “misterioso” che li salvò dal pericolo. Il personaggio è in realtà Benjen Stark, che mancava dalla prima stagione.

Lo zio Benjen, come viene chiamato dai suoi nipoti settentrionali, è stato colpito e lasciato a morire da un White Walker, quando è stato trovato dai bambini della foresta, che lo hanno salvato con il vetro del drago, e da allora è diventato il protettore del corvo a tre occhi. , che ora è Bran, suo nipote.

Benjen-Stark

Sam e Gilly arrivano a Monte Chifre e, inevitabilmente, suo padre scopre che la ragazza è una selvaggia, molesta e umilia entrambi. Sam intendeva lasciare lei e il piccolo Sam alle cure della sua famiglia mentre procedeva verso la Cittadella dove diventerà un Maester.

Di fronte all’atteggiamento di suo padre, intende fuggire la notte e prendere Gilly e il bambino, ma non prima di prendere la spada della sua famiglia, il Veleno di Cuore, uno dei pochi realizzati in acciaio Valyrian. Sappiamo già che Sam ha già ucciso un Walker e Valyrian Steel è l’unico metallo in grado di uccidere i camminatori, quindi questa scena dovrebbe avere molto senso nel prossimo futuro.

ep56-ss06-1920

Arya preso una decisione non così inaspettata. Ha deciso di non uccidere Lady Crane, che era la sua missione data da Jaqen H’ghar a lei. La ragazza che non era “nessuno” prima, divenne di nuovo Arya, rinunciò alla missione, recuperò la sua spada “Ago” e sembra che debba tornare a Westeros dove si trova il resto della sua famiglia.

Quello che non si aspetta è che non fuggirà facilmente, dal momento che la “ragazza bionda” la insegue, con il permesso di uccidere, senza dolore, almeno. Vedremo un incontro di tutti gli Stark vivi in ​​questa stagione, o questo Arya non sfuggirà ?!

Esegui Arya! Esegui Arya!

Daenerys ha concluso l’episodio con un altro discorso emotivo, in cui afferma chi è, ancora una volta, promettente Dothraki lealtà, se la seguono a Westeros per prendere il trono di ferro per se stessi e, naturalmente, montato sul figlio ribelle Drogon, che era nelle vicinanze.

ep56-ss07-1920

Ora uscendo dall’ovvio, passiamo al colpo di scena dell’episodio.

Questo ragazzo riesce a essere più odioso di Joffrey Questo bambino riesce ad essere più odioso di Joffrey

IL Passero Alto è con Margaery sui gradini del settembre, con tutta la fede militante che parla della remissione dei peccati della regina. Le persone sono nel cortile ad aspettare la passeggiata della vergogna. nel frattempo Jaime e Mace Tyrell marciare con le loro truppe per evitare che ciò accada.

Cosa dovrebbe succedere? Confronto, morte, sangue, un riscatto? Molto ovvio per Game of Thrones. Invece, non c’era cammino di vergogna, nemmeno uno scontro. Margaery portò il re Tommen nella Fede dei Sette e, per questo, si riscattò. Tornerà a casa e la militante Fede ora ha potere politico e influenza sul re.

Il primo atto di “vera fede” del re fu di rimuovere Jaime dalla posizione di Lord Comandante della Guardia Reale che verrà inviato al Correrio, lontano dalla sua famiglia. Con ogni episodio gli atteggiamenti del piccolo e inesperto re diventano ancora più spregevoli.

E infine, niente di più bello che vedere Aerys II Targaryen, The Mad Kinge padre di Daenerys nelle visioni di Crusca:

Mad King

Puoi anche vederlo che ordina a tutti di bruciare con un razzo e Jaime pugnalandolo alla schiena. Evento che praticamente segna l’inizio di Game of Thrones. Crusca anche visto Daenerys, loro draghi, e mani insanguinate, possibilmente da Lyanna Stark dando vita a “Jon (Snow) Stark Targarien”.

Ti è piaciuto questo episodio e ti aspettavi che succedesse nel prossimo?