javascript contador Skip to content

Gioco portoghese attuale a Los Angeles

Gioco portoghese attuale a Los Angeles

“Gameplay, storia e grafica” sono le parole chiave che hanno portato alla creazione di The Runes Guild BattleField, un gioco di ruolo (gioco di ruolo) in un ambiente 3D, che sfrutta il nuovo Flash Player 11 per garantire la qualità di un gioco su una console, su pagine Web come Facebook o Hi5.

La promessa è stata fatta dagli autori del titolo, due professionisti IT portoghesi, che due anni fa hanno fondato una società dedicata allo sviluppo di applicazioni RIA (Rich Internet Applications) nel settore bancario e assicurativo e un anno dopo hanno capito che era meglio dedicarsi a Giochi.

Il mercato era cambiato e Workeffective è cambiato con esso. L’anno scorso ha lanciato 10 giochi per Android, che hanno migliaia di giocatori. Tre dei titoli si sommano, tra le versioni a pagamento e gratuite, circa 115.000 download, secondo i dati forniti da Nuno João Andrade, uno dei partner.

Ora l’azienda si sta preparando a portare il suo primo titolo destinato alle piattaforme social nel mondo (virtuale) – con Facebook che viene eletto come sito di debutto, a causa della grande popolarità e del numero di giocatori attivi. L’idea è quella di essere in grado di sostenere lo sviluppo del gioco in questo modo, di espanderlo su altre piattaforme, ha spiegato il funzionario.

La novità viene presentata la prossima settimana, a Los Angeles, alla fiera Adobe, la cui tecnologia è stata scelta dai programmatori per supportare The Runes Guil BattleField. “Flash 11 è una grande rivoluzione in termini tecnici, è una vera console Web, con grafica a livello di console di gioco”, ha garantito Nuno João Andrade, in conversazione con TeK.

Ecco perché il gioco, che richiede l’installazione di Flash 11, sarà disponibile alla stessa data di rilascio della nuova versione del software Adobe: 6 ottobre. Una settimana dopo, verrà aggiunta la modalità multiplayer, che consentirà ai giocatori di affrontare gli amici sul campo di battaglia.

Fino ad allora, è possibile evolvere il personaggio scelto, affrontare diversi mostri e avversari e acquistare equipaggiamento e accessori, usando i crediti di Facebook. È in questo modo che la società prevede di ottenere ricavi.

Facebook dovrebbe essere seguito da Hi5, Kongregate e Google+, ha spiegato il portavoce di Workeffective, il quale afferma di avere una “trama” per un gioco molto più grande, ma prima deve garantire il capitale necessario per lo sviluppo.

Fino all’arrivo dell’edizione “giocabile”, condividiamo un video del gioco, sempre in versione Alpha e con commenti degli autori.

Scritto in base al nuovo accordo ortografico