javascript contador Skip to content

Gli azionisti di RIM fanno causa alla società

Gli errori che hanno interessato i servizi BlackBerry in Europa questa mattina sono ora risolti

Uno studio legale ha deciso di avviare una causa contro RIM. Alla base dell’azione c’è il fatto che il produttore Blackberry ha fallito nelle sue funzioni di informazione agli azionisti, difende Holzer Holzer & Fistel, nel quale nel frattempo possono aderire più azionisti del produttore.

Nelle informazioni che ha fornito al mercato negli ultimi mesi, RIM non ha anticipato le informazioni sui ritardi che si sono verificati nel lancio dei prodotti e non ha avvertito gli azionisti che tali ritardi potrebbero penalizzare i risultati del produttore, poiché alla fine si è verificato .

“In particolare, la società non è stata in grado di informare gli investitori che i limiti della sua linea di prodotti tradizionali e l’incapacità di introdurre nuovi prodotti sul mercato avrebbero un impatto negativo sull’attività e sui margini della società”, specifica il documento legale.

Alla fine di aprile, RIM ha lanciato un avvertimento per gli azionisti rivedendo le previsioni sui risultati, cosa che Holzer ritiene che la società avrebbe potuto fare a dicembre. Anche la mancanza di capacità di RIM di rispondere efficacemente alle offerte della concorrenza con Apple e Google con Android è focalizzata sul processo, che sottolinea la perdita di quote di mercato di RIM.

La società ha già reagito alla notizia che riporta il processo e garantisce che si difenderà “vigorosamente” dalle accuse, aggiungendo che non riconosce il merito dell’accusa.