Petya, NotPetya, GoldenEye.  Il nome conta poco ma il virus continua a creare scompiglio

Gli studenti Minho sono (di nuovo) campões mondo della robotica

Gli studenti della scuola secondaria Amares, nel distretto di Braga, sono tornati per conquistare i campioni del mondo di robotica, il RoboCup. Questa è la terza volta consecutiva che il team ESA Robots porta in Portogallo l’oro delle classi più giovani nel mondo della robotica.

Inoltre, erano in gara altre venti squadre portoghesi, sei delle quali in competizioni rivolte a studenti universitari e quindici in competizioni Junior, che comprendono studenti dell’istruzione di base e secondaria (divisi per età superiore o inferiore). Quest’anno c’erano partecipanti dagli 8 anni in su.

Nel calcio robotico sotto i 19 anni, la Cenatex Professional School è stata anche incoronata tre volte campione del mondo e nella categoria dell’istruzione di base, il gruppo di scuole di São Gonçalo, a Torres Vedras, che ha portato a casa alcuni premi, si è distinto.

Lo spettacolo del gruppo Amares al RoboCup 2012, che ha avuto luogo la scorsa settimana a Città del Messico, è riportato in una dichiarazione inviata ieri alla stampa dalla scuola, in cui si legge che “gli studenti hanno vinto tutte le competizioni che hanno gareggiato nella loro lega”.

Nel singolo evento hanno presentato robot “costruiti e programmati ispirati al tema dei Giochi Olimpici”, tra cui una replica della mascotte del concorso che “ha catturato l’interesse dei fotografi e dei partecipanti all’evento”, si legge nella nota ai media.

Team di robot dell'ESA

Questi robot integrano sensori e servomotori programmati per interagire autonomamente con gli studenti durante la loro presentazione. Nel test Super-Team, un test lanciato durante RoboCup 2012, gli studenti di Amares hanno lavorato insieme a studenti di Macao (Cina) e Messico, dopo aver preparato i loro robot per una nuova presentazione in sole 24 ore. Per vincere questo evento, l’esperienza accumulata nelle precedenti partecipazioni è stata decisiva, affermano i responsabili del gruppo.

Il gruppo, che aveva già vinto le edizioni di 210, a Singapore e il 2011, in Turchia, è essenzialmente composto da studenti provenienti da corsi professionali nel campo dell’informatica (Tecnico nella gestione delle apparecchiature informatiche e Tecnico nella programmazione dei sistemi informatici) e da due insegnanti.

Nell’edizione di quest’anno di quello che è considerato il più grande evento di robotica del mondo, erano presenti circa 3.000 partecipanti, provenienti da oltre 30 paesi. Una delle solite presenze nazionali nella competizione è Cambada, campione nazionale del calcio robotico, ma le cui prestazioni nell’edizione di quest’anno di RoboCup non sono ancora state rese note sul suo sito web.

Scritto in base al nuovo accordo ortografico

Joana M. Fernandes