javascript contador Skip to content

Google+ prevede di vincere la versione per le aziende alla fine dell’anno

I profitti di Google crescono del 36% e superano le aspettative

Google+ dovrebbe vincere una versione rivolta alle aziende “verso la fine dell’anno”, ha affermato il product manager dell’azienda, Christian Oestlien, che ha rivelato alcuni aspetti specifici attesi dal prodotto destinato alle organizzazioni.

Il nuovo servizio “social” del gigante della ricerca è diventato disponibile alla fine di giugno per un numero limitato di utenti, che a loro volta sono stati in grado di invitare un numero limitato di contatti per integrare questa fase di test del prodotto che alcuni ritengono essere il principale concorrente del Facebook.

Google ha chiesto alle aziende di non utilizzare il nuovo strumento per ora, poiché non è ottimizzato a tale scopo ed è destinato al mercato consumer in questa fase. Ma, come con Facebook, questo servizio presenterà anche varianti specifiche per aziende e organizzazioni.

Secondo il funzionario, in un video pubblicato online per fornire notizie sul servizio, la versione per le aziende avrà caratteristiche specifiche come strumenti di analisi statistica o la possibilità di associare un’identità su Google+ con altri servizi Google che l’organizzazione utilizza frequentemente. , come AdWords.

Il principale ostacolo all’utilizzo del nuovo servizio da parte dei clienti commerciali in questa fase è legato alla mancanza di compatibilità tra Google Apps e i profili Google, con l’esistenza di quest’ultimo come condizione essenziale per l’utilizzo del nuovo “social network”.

Secondo i responsabili del servizio, l’azienda ha lavorato su una soluzione al problema per diversi mesi, ma ci sono ancora alcune difficoltà da superare.

“In questo momento, siamo molto concentrati sull’ottimizzazione dell’esperienza d’uso dei consumatori”, afferma Christian Oestlien, “ma abbiamo un grande team di tecnici che sviluppano un’esperienza ottimizzata per le aziende”, cita InformationWeek.

In una prima fase, Google ammetterà un piccolo gruppo di aziende per testare le nuove valenze del servizio, in un progetto pilota progettato per testare come gli utenti interagiranno con i profili dei marchi commerciali utilizzando le varie funzionalità di Google+. Le organizzazioni interessate a partecipare hanno a disposizione un modulo online, che ora possono compilare.