javascript contador Skip to content

Google taglia i film in androidi “sbloccati”

Google taglia i film in androidi "sbloccati"

Google sta impedendo ai telefoni cellulari e ai tablet rooted di accedere al suo servizio di noleggio di film attraverso il mercato Andoid. La notizia è stata avanzata dalla stampa internazionale e il gigante di Internet ha già ammesso che questa limitazione è dovuta alla protezione del diritto d’autore dei film.

I proprietari di apparecchiature che hanno garantito l’accesso al “root” di Android, con privilegi di superutente che superano i limiti imposti dai produttori e dagli operatori sui telefoni cellulari, sono così limitati in questa funzionalità annunciata alla fine di quest’anno.

Secondo le informazioni rilasciate, chiunque abbia un telefono “rooted” e prova a noleggiare un film dal negozio Android riceve un messaggio di errore che indica che non è possibile ottenere la licenza (errore 49). Le informazioni di supporto spiegano chiaramente che l’apparecchiatura che è stata sbloccata non è supportata nel servizio a causa dei requisiti relativi alla protezione del copyright.

L’atteggiamento è molto simile a quello che Apple inizialmente aveva con gli iPhone sbloccati, a cui era stato applicato il jailbreak, ma che era stato costretto a cambiare.

Per ora, questa limitazione dell’accesso ad Android Movie Market riguarda solo i dispositivi con Honeycomb 3.1, gli unici che potrebbero noleggiare film nel nuovo servizio di streaming video.