javascript contador Skip to content

Hi5 respinge dozzine e prepara la trasformazione in piattaforma di gioco

Hi5 respinge dozzine e prepara la trasformazione in piattaforma di gioco

Hi5 “ha significativamente ridotto” il numero di dipendenti. La misura fa parte di un processo di riorganizzazione che culminerà con il lancio di una piattaforma di social gaming di “nuova generazione”, ha confermato la società.

L’informazione è avanzata da TechCrunch, che, a seguito di indiscrezioni che indicano il “licenziamento di un gran numero di dipendenti”, ha richiesto chiarimenti alla società.

La risposta è stata firmata dal presidente e direttore dell’area tecnologica di Hi5, Alex St. John, che ha spiegato che si trattava di una decisione associata alla nuova strategia di mercato di “lancio di una piattaforma di social gaming di nuova generazione all’inizio del prossimo anno. “.

Il funzionario continua descrivendo che l’infrastruttura del sito è stata migrata al sistema operativo del sistema operativo Windows – che ha permesso loro di consolidare i server, ridurre i costi con i data center e migliorare le prestazioni – e che il nuovo sito è stato sviluppato utilizzando un’altra architettura e al framework .NET, con la società che abbandona le tecnologie Open Source e Java.

Secondo Alex St. John, i cambiamenti nella base tecnologica “hanno permesso all’azienda di ridurre significativamente il numero di dipendenti necessari per supportare il vecchio sito”, e l’azienda sta subendo un processo di riorganizzazione per concentrarsi interamente sullo sviluppo e l’implementazione della nuova piattaforma. giochi sociali.

Secondo i dati avanzati, sono state rilasciate 28 persone che hanno svolto attività di supporto al sito, 19 delle quali hanno lavorato a tempo pieno e 9 in collaborazione esterna.

La decisione segue una tendenza verso una diminuzione del numero di utenti che Hi5 ha dovuto affrontare, seguita da altri due importanti licenziamenti, uno nel 2008 e l’altro nel 2009.

In Portogallo, Hi5 è stato il social network più utilizzato fino a dicembre 2009, quando, secondo i dati di Marktest, è stato superato da Facebook.

In tempi recenti, il servizio ha dato un’importanza crescente alla componente dei giochi sociali, anche includendo avatar che rappresentano gli utenti sui social network. Ma sembra che all’inizio del prossimo anno i cambiamenti saranno più profondi.

Scritto ai sensi dell’Accordo ortografico