javascript contador Skip to content

Hotmail riprogettato il mese prossimo

Il difetto che ha permesso di rubare le password di Hotmail è ora risolto

Microsoft si prepara a presentare, il mese prossimo, una nuova versione del suo servizio di posta elettronica basato sul Web, Hotmail. Un anno dopo aver apportato modifiche visibili al servizio, promette una revisione completa.

“Dimentica tutto ciò che hai pensato su Hotmail”, scrive il colosso di Redmond in una nota inviata ai media americani, annunciando due conferenze simultanee, una a New York e l’altra a San Francisco, per presentare la notizia.

Gli eventi sono in programma per il 3 ottobre, in attesa di novità a livello di interfaccia, ottimizzazione della sicurezza e delle prestazioni, per affrontare lo spazio conquistato negli ultimi anni da concorrenti come Gmail.

“Abbiamo ascoltato e imparato. Abbiamo ricostruito Hotmail da zero”, garantisce Microsoft, in un invito ai giornalisti negli Stati Uniti, ma le informazioni non sono state ancora ufficialmente comunicate alla stampa in Portogallo.

Nell’agosto 2010, la società ha concluso un processo di aggiornamento della sua e-mail basata sul web, che è durata più di un mese, garantendo l’accesso di tutti i clienti a una nuova versione di Hotmail, dove la parola d’ordine era “integrazione”.

La notizia non sarà stata ben accolta da tutti, ma il servizio continua a presentarsi come uno dei più popolari a livello globale. Sempre a luglio, in occasione del 15 ° anniversario di Hotmail, Microsoft ha affermato di avere 350 milioni di utenti con account attivi, in 36 lingue.

Scritto in base al nuovo accordo ortografico