javascript contador Skip to content

HP prevede di concedere in licenza WebOS ad altri produttori

HP prevede di concedere in licenza WebOS ad altri produttori

HP prevede di concedere in licenza il sistema operativo ereditato da Palm – una società acquisita nell’aprile 2010 – ad altre società, ha ammesso il presidente dell’azienda Leo Apotheker.

“Non vi è alcun motivo per cui WebOS debba essere installato solo su computer HP”, ha dichiarato il funzionario in un evento a cui ha partecipato negli Stati Uniti.

HP prevede di lanciare la prima estate tavoletta PC con WebOS, ma l’intenzione del produttore è quella di utilizzare la piattaforma software in un modo molto più completo, estendendo il supporto a computer e stampanti, come precedentemente annunciato. Una versione della piattaforma PC è prevista per la fine dell’anno.

Nello stesso evento, Leo Apotheker, citato dalla stampa internazionale, presume che HP arriverà tardi sul mercato per compresse ma si drammatizza, considerando che in questo modo l’azienda aveva la possibilità di adattare il proprio prodotto alle esigenze del mercato.

Una volta in questo mercato per compresse, HP promette di offrire un’esperienza pari o superiore a quella offerta oggi da Apple, leader di mercato con il suo iPad.

Il funzionario aggiunge che HP vuole posizionarsi come terza alternativa nel mercato dei sistemi operativi per tablet, indicando Apple e Android come principali concorrenti.