javascript contador Skip to content

I profitti di LG scendono dell’87,3%

I profitti di LG scendono dell'87,3%

Gli utili di LG sono diminuiti dell’87,3 per cento nel secondo trimestre di quest’anno, attestandosi a 108,4 miliardi di vittorie (circa 71,4 milioni di euro), quando lo stesso anno i guadagni sono stati pari a 856 , 4 miliardi di won (564,2 milioni di euro).

In fondo al calo degli utili di quello che è uno dei maggiori produttori mondiali di telefoni cellulari e televisori ci sarà un calo delle vendite globali – che è sceso dello 0,2 per cento a 14,4 miliardi di won (9,5 miliardi di euro) – e il fatto che il business mobile dell’azienda rimanga “in rosso”.

I risultati ora presentati per i tre mesi chiusi a giugno rappresentano il secondo trimestre consecutivo di perdite per la società sudcoreana, sottolinea l’Associated Press, ma già nel penultimo trimestre del 2010, ad esempio, ha registrato una rottura record degli utili di 99,2 per cento – al momento associato a “gravi perdite” nel smartphone.

Il produttore ha lottato con alcune difficoltà nel recuperare il “respiro” nell’area dei telefoni cellulari, affrontando una crescente concorrenza nel mercato instabile dei telefoni cellulari. smartphone. Questo trimestre è finalmente riuscito ad aumentare le vendite in questo segmento, considerato vitale e dove la strategia può ora passare attraverso una scommessa più forte su apparecchiature con funzionalità 3D, come rivelato a TeK il direttore commerciale di LG in Portogallo.

Il business della telefonia mobile ha chiuso il secondo trimestre del 2011 con perdite operative di 54 miliardi di won (35,6 milioni di euro), che rappresentano già un recupero dalle perdite di 119 miliardi (78,4 milioni di euro) nel periodo omologo. Le vendite sono diminuite del 4,6 per cento a 3,25 miliardi di won (2,14 miliardi di euro).

C’è stato anche un “leggero aumento” rispetto al primo trimestre di quest’anno in termini di numero di unità vendute, che è finito in questo trimestre con 24,8 milioni di telefoni cellulari.

I risultati complessivi della società avranno inoltre rispecchiato le perdite di 56 miliardi di vittorie associate agli investimenti in filiali.

Scritto in base al nuovo accordo ortografico