javascript contador Skip to content

I profitti di Sonaecom crescono del 62%

L'utile di Sonaecom cresce del 51,8%

Nel primo semestre di quest’anno, i risultati netti di Sonaecom sono aumentati del 62,4% rispetto allo stesso periodo dell’anno, attestandosi a 31,7 milioni di euro, anche con un fatturato complessivo della società in calo del 5,5%, a 425,4 euro %.

Il valore è stato “influenzato positivamente dal miglioramento dell’EBITDA” (che è cresciuto del 7%, a 106,5 milioni di euro) e da “incrementi di efficienza, con costi operativi in ​​calo dell’8,6%”, ha dichiarato la società in una nota comunicato stampa.

La strategia definita per le attività di Optimus, che ha iniziato a posizionarsi come operatore integrato, è stata evidenziata come una di quelle responsabili dei buoni risultati, con l’operatore che ha raggiunto un “record storico” di profitti di 33,6 milioni di euro, 69% in più rispetto allo stesso periodo del 2010.

La performance è stata influenzata anche dall’EBITDA “record”, che si è attestato a 105,2 milioni di euro su base semestrale, il che corrisponde a un aumento dell’8,5% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso.

La base clienti dell’operatore è cresciuta del 3,4% nel settore della telefonia mobile, a 3,59 milioni di clienti, così come il numero di clienti postpagati, che rappresentano ora il 33,7% della base di abbonati e aumentando un punto percentuale rispetto al primo semestre 2010.

Nel business fisso, nonostante l’aumento dell’8,9% del numero di accessi per il segmento business (a 155 mila), si è registrato un calo complessivo dell’11,1% in termini di fatturato, che non ha superato 106,9 milioni di euro.

Scritto in base al nuovo accordo ortografico