javascript contador Skip to content

I ricavi dei servizi Internet diminuiscono del 6,4%

I ricavi dei servizi Internet diminuiscono del 6,4%

Nei primi tre mesi dell’anno, i servizi di accesso a Internet forniti in Portogallo hanno generato ricavi per 93 milioni di euro, secondo un rapporto pubblicato oggi da Anacom.

I numeri resi disponibili dall’autorità di regolamentazione delle comunicazioni nella sua relazione trimestrale mostrano i ricavi per i servizi forniti indipendente, autonomo (individualizzato) o tramite pacchetti gioco multiplo, ogni volta che il componente Internet è personalizzabile.

I dati mostrano anche che tra gennaio e marzo questi ricavi sono diminuiti del 6,4 per cento, rispetto ai tre mesi precedenti quando sono stati pari a 99,3 milioni di euro e sottolineano il fatto che i ricavi generati in pacchetti di servizi che non consentire al valore acquisito dagli operatori di essere autonomo esclusivamente attraverso la fornitura di servizi Internet.

Lunedì TeK aveva già pubblicato i dati del rapporto Anacom per il primo trimestre dell’anno. Le cifre ottenute mostrano che nel periodo c’erano 2,6 milioni di abbonati ai servizi Internet mobili, di cui 1,2 milioni hanno avuto accesso a questo tipo di offerta utilizzando carte o modem.

Le tecnologie di accesso a Internet supportate sulla rete fissa hanno servito 2,13 milioni di clienti, di cui 2,1 milioni a banda larga. Le cifre mostrano anche che il 7,2% dei clienti dei servizi a banda larga supportati sulla rete fissa utilizza già la fibra ottica.