javascript contador Skip to content

I ricavi di Vodafone Portugal crescono nel trimestre

Vodafone termina il servizio TV in Spagna

Vodafone Portugal ha chiuso il trimestre chiuso al 30 giugno con ricavi per servizi di 288,4 milioni di euro, un numero che rappresenta un aumento rispetto al trimestre precedente (272,5 milioni di euro), ma una diminuzione rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso ( quando ha registrato 294,1 milioni di euro).

Alla fine del periodo in esame, l’operatore aveva poco più di 6 milioni di clienti (8 mila in meno rispetto alla fine del trimestre precedente), di cui oltre l’81 percento era pagato anticipatamente.

L’ARPU, ovvero entrate mensili medie per cliente, ammonta a 15,1 euro, con i clienti prepagati che spendono in media 9,4 euro al mese e 39,4 euro postpagati.

A livello globale, il gruppo Vodafone ha chiuso il suo primo trimestre fiscale 2011-2012 con ricavi di 13,2 miliardi di euro, in crescita sia rispetto al trimestre precedente (3,5 per cento) sia in relazione allo stesso periodo. Di questi, 12,3 miliardi sono stati ricavi da servizi.

Nei dati forniti, l’operatore analizza anche l’esercizio finanziario conclusosi a marzo e negli ultimi sei mesi di quell’anno, i ricavi dell’operatore in Portogallo sono stati di 609 milioni di euro, meno dei 641,9 milioni di euro fatturati nei sei mesi precedenti.

L’EBITDA si è attestato a 253,3 milioni di euro, in calo di circa 10 milioni di euro rispetto ai sei mesi precedenti. D’altro canto, il flusso di cassa operativo è migliorato, raggiungendo 193 milioni di euro.

Nota editoriale: I dati indicati sono stati originariamente pubblicati da Vodafone in sterline e convertiti in euro da TeK, ai tassi in vigore alla data di pubblicazione della notizia.