javascript contador Skip to content

I servizi Google smettono di funzionare su vecchi browser

I servizi Google smettono di funzionare su vecchi browser

Alcuni servizi di Google smetteranno di funzionare con versioni precedenti di i browser Internet Explorer, Firefox e Safari. Con la decisione, il colosso della ricerca vuole incoraggiare l’uso dell’HTML5 e sfruttare le capacità dei browser più moderni.

“I browser più vecchi semplicemente non hanno le basi per offrire la stessa esperienza di alta qualità”, afferma Venkat Panchapakesan, vice presidente dell’ingegneria, dal blog Ufficiale di Google, aggiungendo che la modifica avverrà dal prossimo 1 agosto.

Da quella data in poi, ogni volta una nuova versione di i browser, Google ora supporta l’aggiornamento e abbandona la terza versione più vecchia dei browser e così via.

L’azienda specifica che, a partire da agosto, alcune funzionalità di servizi come Gmail, Google Calendar, Talk, Documenti e Siti non funzioneranno se gli utenti di Internet utilizzano i browser Internet Explorer 7, Safari 3 e Firefox 3.5 o versioni precedenti di questi browser e potrebbero addirittura smettere di funzionare del tutto.

Nell’incoraggiare il cambiamento, il inviare integra il link per le versioni più recenti di Chrome, Firefox, Internet Explorer e Safari. “Mentre il mondo si sposta sempre più sul Web, questi nuovi browser sono più che una comodità moderna, sono una necessità per ciò che riserva il futuro.”