I progetti tecnologici IS stanno aiutando gli operatori sanitari nel loro lavoro quotidiano

Il governo vuole sostituire i computer nei centri sanitari entro la fine dell’anno

Il Ministero della sanità afferma, in una dichiarazione, di aver acquisito oltre 12 mila computer desktop in un processo di modernizzazione informatizzata dell’assistenza sanitaria di base che è in corso dalla fine del 2016 e che prevede la distribuzione e l’installazione di questi dispositivi in ​​gruppi di centri sanitari, “basato su criteri di età e bisogni più urgenti”.

Le prime nuove apparecchiature informatiche sono state consegnate all’amministrazione sanitaria regionale (ARS) del Centro. Le distribuzioni più recenti, fatte ad ARS Algarve con 300 computer, e ad ARS Norte, che ha ricevuto 2.100 pezzi di equipaggiamento a settembre, rivelano che il processo è in corso “, con la conclusione prevista entro la fine di quest’anno”, si legge comunicato.

Questo rinnovamento del parco IT di assistenza sanitaria di base è in linea con l’obiettivo dell’esecutivo portoghese di trasformazione digitale in sanità, con le attrezzature acquistate ai sensi del Codice degli appalti pubblici.