javascript contador Skip to content

Il messaggio con l’app per Facebook nasconde attacchi pericolosi

Il messaggio con l'app per Facebook nasconde attacchi pericolosi

C’è un nuovo tentativo di frode che sfrutta Facebook. La minaccia circola via e-mail, attraverso un messaggio che invita a scaricare un’applicazione per il servizio. L’applicazione in questione consente di lasciare un messaggio ai propri cari se l’utente muore e si chiama If I Die, un nome usato anche da un’applicazione reale, riporta BitDefender che ha identificato l’attacco.

Chiunque accetti di scaricare la presunta applicazione diventa vittima di un pericoloso attacco combinato. Il software che si installa sul computer della vittima è a keyloger che registrerà tutti i dati inseriti nell’apparecchiatura, come password per l’accesso a conti bancari o altri servizi che richiedono password di accesso personali.

L’attacco innesca anche l’apertura di una porta nell’attrezzatura. È porta sul retro consente il controllo della macchina da parte di terzi, che ne consentirà l’utilizzo da parte di altri attacchi, invio spamo addirittura scattare foto con la fotocamera del PC, se presente.

C’è anche un terzo componente dell’attacco, che scarica una schermata falsa dal gioco Steam online sul dispositivo. Se l’utente ha un account attivo nel gioco, lo schermo falso sostituirà quello reale e ruberà i dati di accesso personali.

“Questo attacco combinato è molto pericoloso in quanto lascia tutte le informazioni degli utenti alla portata dei criminali informatici, in modo che possano accedere ai loro account, rubare la loro identità e rubare denaro”, spiega Jocelyn Otero Ovalle, direttore marketing BitDefender per Spagna e Portogallo, citato nella dichiarazione.