javascript contador Skip to content

Il portafoglio di libri di Amazon potrebbe “ingrassare” alcuni milioni

Il portafoglio di libri di Amazon potrebbe "ingrassare" alcuni milioni

Amazon ha annunciato che acquisterà il concorrente britannico The Book Depository International. La libreria online con sede nel Regno Unito ha un portafoglio di oltre 6 milioni di libri che consegna gratuitamente in oltre 100 paesi.

Secondo una dichiarazione ufficiale pubblicata dal produttore di Kindle, ieri le società hanno firmato l’accordo per trasferire la proprietà di quella che è considerata una delle librerie in più rapida crescita in Europa, attualmente con oltre un milione di clienti.

Il produttore di Kindle, che è ora in attesa dell’approvazione dell’accordo da parte dei regolatori del mercato, non ha rivelato quanto avrebbe pagato per il concorrente britannico o come sarebbe stato integrato nell’azienda.

Non è noto, quindi, se i responsabili sceglieranno di mantenere il sito di vendita di libri in inglese indipendente o se, al contrario, sarà integrato nella piattaforma del colosso dello shopping online. Anche le parole del fondatore di The Book Depository non aiutano a svelare i piani.

“Speriamo, con il supporto di Amazon, di continuare a crescere e offrire un servizio sempre migliore ai lettori di tutto il mondo”, afferma Andrew Crawford, citato nel comunicato stampa.

Uno dei principali interessi di Amazon sarà, secondo la stampa specializzata, il centro di distribuzione che The Book Depository ha nel Regno Unito, che potrebbe venire a supportare Amazon nell’espansione delle sue attività europee.

La base di clienti in tutto il mondo dell’azienda britannica lo rende anche un investimento interessante per la multinazionale che attualmente ha siti negli Stati Uniti, Germania, Giappone, Austria, Canada, Cina, Francia e Regno Unito, nonché un sito per persone di lingua spagnola. .