javascript contador Skip to content

Il Regno Unito lascerà prendere i contenuti da CD a MP3

Il Regno Unito lascerà prendere i contenuti da CD a MP3

Oltre 300 anni, la legislazione britannica su diritto d’autore sta per essere rivisto. Sono in corso diverse modifiche, una delle più rilevanti è che consentirà la copia privata di materiale protetto da copyright. Ciò include lo scambio di file multimediali, il che rende legale, ad esempio, copiare il contenuto di un CD su un lettore MP3.

Il Regno Unito è oggi uno dei paesi europei con la legislazione più inadeguata alle sfide che hanno introdotto una serie di novità, come Internet o la musica digitale. Una delle specificità della legislazione del paese è il fatto che non consente lo scambio di supporto ai contenuti protetti, un obiettivo che non è più il caso della maggior parte dei paesi europei.

Le nuove misure, che dovrebbero essere integrate nella legislazione solo l’anno prossimo, sono una sorta di risposta del governo a una serie di 10 raccomandazioni allineate, su richiesta dell’esecutivo, da uno specialista della proprietà intellettuale, spiega The Telegraph.

La modifica legislativa legalizzerà anche la creazione di copie di backup di file musicali e video nel cloud, consentendo all’utente di continuare a goderne anche perdendo il dispositivo originale. Inizierà anche a consentire la registrazione dei propri contenuti da dare ai membri della famiglia.

La condivisione di contenuti protetti su Internet, a sua volta, continuerà a essere illegale e può essere penalizzata tagliando l’accesso ai servizi Internet. Gli editori o le entità sospettate di condivisione illegale di file saranno in grado di consegnare nomi sospetti agli ISP. Gli imputati possono presentare ricorso contro le accuse ma dovranno pagare £ 20 nel processo.

Si ritiene che le nuove misure possano avere un impatto molto positivo sull’economia del paese, incoraggiando l’emergere di nuovi servizi online. Il professore, che ha allineato le raccomandazioni osservate dal governo, ritiene che l’impatto positivo di una revisione legislativa possa raggiungere i 7,9 miliardi di sterline.

Scritto in base al nuovo accordo ortografico