Il teschio stampato in 3D salva il cane con tumore al cervello

Il teschio stampato in 3D salva il cane con tumore al cervello

È la storia commovente di un bassotto di nove anni (razza nota come “salsiccia”) chiamato Patches, a cui è stato diagnosticato un tumore al cervello che è cresciuto fino alle dimensioni di un’arancia. Era così grande che il suo cranio si è gonfiato e “sembrava un unicorno”, dice il suo proprietario. La malattia sarebbe stata fatale se non fosse stata curata e ciò avrebbe richiesto la rimozione di quasi il 70% della struttura cranica.

La mascotte è stata inviata all’Università dell’Ontario, subendo un radicale “trapianto” di un teschio stampato in 3D, usando una tecnica nota come pioniera della medicina veterinaria, fa avanzare CBC News. Se il cane fosse trattato in modo convenzionale, un guscio di titanio verrebbe posizionato al posto del cranio rimosso. Oltre ad essere imprecisa, questa operazione avrebbe costi elevati, oltre a un lungo processo. Quando viene costruita una struttura in titanio personalizzata, il risultato è molto più perfetto, come puoi vedere dalle foto nella galleria.

I ricercatori hanno iniziato facendo una TAC, ottenendo un’immagine chiara della testa e del tumore di Patches. Quindi sono stati utilizzati diversi programmi per “pulire” digitalmente il tumore del cranio, potendo così mappare le posizioni di aggancio della stampa 3D e le zone di perforazione per fissarle con le viti. Il modello 3D del cranio è stato stampato a Londra presso ADEISS, una società specializzata nella stampa medica, in circa due settimane.

Alcune settimane dopo la procedura, il cane Patch è guarito dal tumore e la forma della sua testa è tornata alla normalità.