iPhone non aggiorna iOS?  Conoscere le possibili cause e come risolverle

iPhone non aggiorna iOS? Conoscere le possibili cause e come risolverle

Se l’iPhone non aggiorna iOS, è possibile che il dispositivo abbia problemi con l’accesso a Internet o che la memoria interna sia troppo piena. Gli aggiornamenti sono generalmente disponibili non appena Apple rilascia una nuova versione del suo sistema operativo mobile, ma alcuni fattori possono creare difficoltà o addirittura impedire il download aggiornamenti la piattaforma.

Nella maggior parte dei casi, è possibile risolvere problemi con semplici procedure. IL TechTudo elencato alcuni errori di aggiornamento comuni e cosa si può fare in ogni situazione. Ricorda di eseguire il backup dei file del dispositivo prima dell’aggiornamento.

iOS 13.2: iPhone riceve nuove emoji e opzioni di privacy da Siri

1 di 6 iPhone non aggiorna iOS? Scopri le possibili cause e come risolverle – Foto: divulgazione / Apple

iPhone non aggiorna iOS? Scopri le possibili cause e come risolverle – Foto: divulgazione / Apple

Vuoi acquistare telefoni cellulari, TV e altri prodotti scontati? Scopri Confronta TechTudo

1. iPhone non mostra l’aggiornamento iOS

Se l’iPhone non è in grado di identificare una nuova versione di iOS in Impostazioni> Generali> Aggiornamento software, è possibile che il dispositivo non sia compatibile con la versione desiderata o che non sia in grado di accedere al server di aggiornamento. Innanzitutto, scopri se al tuo dispositivo è stato assegnato il aggiornare ricercato. IOS 13 è disponibile solo da iPhone 6S.

In tal caso, il primo passo è riavviare il tuo iPhone e provare a controllare nuovamente gli aggiornamenti. Se il problema persiste, prova a cercare la nuova versione utilizzando un’altra connessione Wi-Fi.

Se, anche quando è collegato a un’altra rete, il dispositivo non è ancora in grado di installare l’ultima versione di iOS, è possibile che l’aggiornamento sia già stato scaricato e che si sia verificato un errore. In tal caso, è necessario rimuovere il file dal sistema. Vai al menu Impostazioni> Generali> Memoria e trova l’aggiornamento nell’elenco delle app. Cliccaci sopra e poi su “Elimina aggiornamento”. Quindi vai su Impostazioni> Generali> Aggiornamento software e scarica nuovamente il file di installazione.

2 di 6 Elimina il file di installazione di iOS sull’iPhone prima di scaricarlo di nuovo – Foto: Riproduzione / Tatiane Mota

Elimina il file di installazione di iOS sull’iPhone prima di scaricarlo di nuovo – Foto: Riproduzione / Tatiane Mota

2. Il download dell’aggiornamento non viene caricato

Se il download dell’aggiornamento sembra bloccato e non si carica, assicurarsi che il dispositivo sia connesso a una rete con accesso a Internet. Il tempo necessario per scaricare l’ultima versione può variare a seconda delle dimensioni dell’aggiornamento e della velocità della connessione.

Ricorda che Apple rilascia aggiornamenti sia grandi che piccoli, a seconda del loro contenuto. Una versione il cui nome segue lo standard 13.XX, come 13.2.1 e 13.2.2, è di solito piccola e porta solo correzioni di bug. Il aggiornamenti quelli più grandi di solito hanno almeno 2 GB, che varia in base al numero di notizie. In tali casi, il download dovrebbe richiedere più tempo.

È possibile utilizzare il dispositivo normalmente mentre il sistema scarica l’aggiornamento, ma l’esecuzione simultanea di altri download può rallentare il processo. Il dispositivo dovrebbe avvisare quando la nuova versione è pronta per l’installazione.

3 di 6 Il tempo di download può essere più lungo negli aggiornamenti principali – Foto: Riproduzione / Tatiane Mota

I tempi di download possono essere più lunghi negli aggiornamenti principali – Foto: Riproduzione / Tatiane Mota

3. iPhone non ha abbastanza spazio

L’aggiornamento dell’iPhone non occupa spazio aggiuntivo sul dispositivo, ma è necessario disporre di una parte dello spazio di archiviazione gratuito per scaricare la nuova versione di iOS. A seconda dell’aggiornamento, potrebbe essere necessario rendere disponibile più o meno memoria, che verrà rilasciata dopo l’installazione del nuovo sistema.

Per liberare spazio, vai in Impostazioni> Generali> Memoria. Scopri quanto spazio è disponibile e identifica le app che occupano più memoria.

4 di 6 È possibile rimuovere i file non necessari e rendere disponibile lo spazio per l’aggiornamento – Foto: Riproduzione / Tatiane Mota

È possibile rimuovere i file non necessari e rendere disponibile lo spazio per l’aggiornamento – Foto: Riproduzione / Tatiane Mota

4. Barra di avanzamento bloccata sullo schermo Apple

Durante il processo di aggiornamento, è normale che la barra di avanzamento non si muova. L’avanzamento dell’installazione dipende dalle dimensioni del file aggiornare e la quantità di file sul dispositivo, il che può richiedere più o meno tempo al processo.

Il punto è mantenere sempre il dispositivo collegato al caricabatterie e lasciare che il sistema finisca l’aggiornamento naturalmente. In alcuni casi, la barra di avanzamento potrebbe essere completa e quindi ricominciare.

5. Aggiornamento non disponibile per l’installazione wireless

Alcuni aggiornamenti del software iOS potrebbero non essere accessibili per l’installazione su reti Wi-Fi. Le connessioni proxy o VPN possono impedire al dispositivo di contattare i server di aggiornamento iOS. In queste circostanze o nella persistenza dei problemi precedenti, una soluzione è aggiornare il dispositivo con il computer, utilizzando iTunes, incluso Windows. Nel caso di computer che eseguono macOS Catalina, la procedura viene eseguita con il Finder.

Passaggio 1. Sul computer, apri iTunes e assicurati di avere installato la versione più recente dello strumento. Collega il dispositivo e attendi che il programma riconosca il tuo iPhone. Quindi, seleziona l’icona del dispositivo nell’angolo in alto a sinistra;

5 di 6 Seleziona l’icona iPhone in iTunes – Foto: Riproduzione / Tatiane Mota

Seleziona l’icona iPhone in iTunes – Foto: Riproduzione / Tatiane Mota

Passaggio 2. Vai a Riepilogo> Verifica aggiornamenti. Quindi fare clic su “Aggiorna” per avviare il processo.

6 di 6 Fai clic su “Aggiorna” per scaricare la nuova versione di iOS su iPhone – Foto: Riproduzione / Tatiane Mota

Fai clic su “Aggiorna” per scaricare la nuova versione di iOS su iPhone – Foto: Riproduzione / Tatiane Mota

Se, anche dopo tutti i tentativi, il tuo iPhone o iPad continua ad avere problemi di aggiornamento, potrebbe esserci un errore più profondo nel dispositivo. In tal caso, un’opzione per risolvere il danno al sistema è mettere il dispositivo in modalità di ripristino e quindi ripristinarlo utilizzando iTunes o il Finder sul computer.

Il ripristino ripristina le impostazioni di fabbrica, quindi ricordati di fare un backup prima di iniziare il processo. Se non riesci ancora ad aggiornare o ripristinare il tuo dispositivo utilizzando la modalità di ripristino, cerca l’assistenza di esperti dal supporto Apple.

Come aggiornare iOS su iPhone e iPad

Come aggiornare iOS su iPhone e iPad