javascript contador Skip to content

La Citizen Card acquisisce nuove funzionalità questo mese

La Citizen Card acquisisce nuove funzionalità questo mese

A partire da questo mese, la Citizen Card ha una nuova funzionalità, che potrebbe semplificare la vita ai circa 12 mila utenti che usano i mezzi elettronici per inviare documenti ufficiali per la pubblicazione nel Diário da República.

A partire da lunedì prossimo, il 20, il documento servirà anche per l’autenticazione dei rappresentanti di istituti, scuole, ospedali, comuni e organi della Pubblica Amministrazione, che presentano, attraverso il portale ufficiale dei giornali, gli atti (appuntamenti, dispacci) , concorsi, ecc.) per la pubblicazione.

La Citizen Card può ora essere utilizzata dai 12mila rappresentanti registrati a questo scopo, “in alternativa all’attuale procedura di autenticazione”, che è “simile alla Home banking (login, password e codice matrice) “, spiega in un comunicato stampa la National Press – Casa da Moeda (INCM), che riceve circa 10.000 atti mensili attraverso questo canale.

La nuova funzionalità costituisce “uno strumento di autenticazione più semplice e molto sicuro”, sostiene l’INCM. Secondo l’istituto, l’adozione della nuova forma di autenticazione richiede un lettore di schede, collegato a un personal computer, con l’applicazione per computer appropriata installata, che può essere scaricata gratuitamente dal sito Web CC o qui.

Al completamento dell’installazione, la registrazione dell’utente dell’entità sul portale Diário da República deve essere associata alla carta del cittadino e, quando si inviano documenti per la pubblicazione, l’utente deve solo inserire la carta nel lettore e inserire il PIN – che gli è stato dato. fornito nella lettera di notifica per il ritiro della Citizen Card.