javascript contador Skip to content

La Commissione europea avanza con il trattato internazionale antipirateria

La Commissione europea avanza con il trattato internazionale antipirateria

La Commissione europea ha presentato una proposta formale per l’approvazione dell’accordo commerciale sulla lotta alla contraffazione, noto anche come ACTA al Consiglio dell’Unione europea. Questo trattato, che è accusato di essere stato negoziato segretamente per diversi anni, ha lo scopo di combattere la pirateria in tutto il mondo, con la collaborazione di diversi paesi.

Tra le varie misure previste in relazione alla proprietà intellettuale vi sono il filtro dei contenuti e l’implementazione di un sistema di allarme graduale (e la relativa sanzione, se necessario) per gli utenti di Internet che scaricano opere protette da copyright.

Questo sistema sarebbe gestito da attori privati, ad esempio attraverso un patto tra società di gestione e fornitori di accesso.

Il trattato prevede anche sanzioni in caso di sblocco dei programmi di gestione del copyright (DRM).

La Commissione giustifica il suo sostegno all’ACTA in un testo in cui si afferma che la violazione dei diritti di proprietà intellettuale mina il commercio e la competitività legittimi, portando a conseguenze negative per la crescita dell’economia e dell’occupazione, cita El País.

Il dirigente aggiunge che considera il testo finale del trattato un accordo equilibrato che tiene conto, tra l’altro, dei diritti dei cittadini e delle preoccupazioni dei consumatori, dei fornitori di accesso.

Contrariamente alle voci che hanno dato origine al presunto accordo segreto tra paesi come Stati Uniti, Giappone, Corea del Sud, Australia, Svizzera, Messico e Gran Bretagna, tra gli altri, la CE afferma anche che il Parlamento è stato regolarmente informato, negoziati.

Il fatto è che il Parlamento ha persino approvato una risoluzione che denunciava “l’assenza di un processo trasparente e il contenuto potenzialmente discutibile”, dell’accordo commerciale sulla lotta alla contraffazione.