javascript contador Skip to content

La compagnia russa prepara l’Hotel in orbita fino al 2016

La compagnia russa prepara l'Hotel in orbita fino al 2016

Orbital Technologies, una società russa, sta preparando un progetto per mettere in orbita un hotel entro il 2016. La Stazione Spaziale Commerciale avrà spazio per soli sette ospiti, ospitati in quattro cabine, ma i prezzi già noti rendono impossibile questa vacanza nello spazio per la stragrande maggioranza dei terrestri.

Le prime immagini della stazione spaziale commerciale sono state rilasciate ieri e sono disponibili sul sito Web dell’azienda tramite questo link. Il progetto era già stato presentato lo scorso anno e riunisce la compagnia russa Rocket and Space Corporation Energia.

Lo scopo di Orbital Technologies è la stazione utilizzata da privati, team di professionisti e ricercatori che desiderano condurre programmi scientifici a bordo della prima piattaforma disponibile in commercio in orbita.

Le foto presentate ieri mostrano simulazioni della stazione spaziale commerciale vista dall’esterno, ma anche all’interno delle immagini, in cui agli “ospiti” vengono offerti tutti i comfort di un hotel, nonostante i limiti di spazio che tali strutture presentano.

Nome immagine Nome immagine Nome immagine

Lo “hotel spaziale” sarà collocato a 347 miglia dalla Terra e il prezzo del soggiorno dovrebbe salire a un milione di dollari, incluso il viaggio sul razzo Soyuz. La durata del soggiorno può variare da tre giorni a sei mesi.

Un video dell’azienda dà una piccola idea di come potrebbe essere la vita a bordo della stazione spaziale.

Scritto ai sensi dell’Accordo ortografico