javascript contador Skip to content

La nuova versione del sistema operativo mobile di Samsung si rivela

Samsung vuole trasformare bada in un progetto open source

Samsung ha lanciato il kit software di sviluppo per la versione 2.0 del suo sistema operativo mobile, Bada. La nuova versione della piattaforma, che il produttore coreano utilizza negli smartphone di fascia alta, fondendo l’opzione con la scelta di Android, introduce numerose novità e miglioramenti.

Bada 2.0 inizia a fornire supporto per multitasking e migliora il supporto per Flash e HTML5. Inizia anche a consentire la condivisione di file tramite WiFi Direct, riconoscimento vocale e supporto per la tecnologia NFC. È anche possibile introdurre pubblicità nelle applicazioni.

I primi smartphone supportati nella nuova versione del sistema operativo dovrebbero apparire entro la fine dell’anno. Secondo le informazioni ufficiali, la società prevede di vendere tre modelli con SO aggiornato.

Nel frattempo, Samsung presenta un nuovo modello con Bada già la prossima settimana, alla fiera elettronica tedesca IFA, come aveva già scritto TeK.

Nello stesso evento Samsung presenterà nuovi modelli supportati su Android. Come affermato dalla società, la strategia di scommettere su piattaforme software partner – come Google o Microsoft – è di mantenere.

Nel frattempo Samsung ha anche annunciato che il suo negozio di applicazioni, che supporta il sistema operativo, è ora disponibile in 121 paesi. Samsung Apps ha già un portafoglio di 40 mila applicazioni.

Scritto in base al nuovo accordo ortografico