javascript contador Skip to content

“La più grande foto di Lisbona” ​​è online

"La più grande foto di Lisbona" ​​è online

È online quella che i creatori affermano essere la “più grande fotografia della città di Lisbona”: ha una dimensione di quasi 3 Gibyte ed è composta da oltre un centinaio di immagini, che le danno una grande definizione e dettaglio, anche nei dettagli che la partenza potrebbe sembrare “lontana”.

La fotografia, scattata nel punto di vista di São Pedro de Alcântara, “permette di vedere in dettaglio i punti di riferimento della città come il Castello di São Jorge, la Cattedrale di Lisbona e la Chiesa di Graça”, assicura Digisfera, che firma il progetto.

IL avviare Nacional è stato creato a gennaio, sfruttando le conoscenze di un padre fotografo, António Cabral, e di suo figlio, Manuel Bertrand Cabral, laureato in ingegneria delle reti di comunicazione, specializzato nello sviluppo di visite virtuali.

L’azienda investe in progetti che combinano fotografia e tecnologia informatica, scommesse, oltre a gigapixel, su prodotti interattivi come fotografia panoramica a 360 °, realtà virtuale, alta definizione, modulazione 3D e visite virtuali.

immagine fornita da Digisfera

Nel campo delle visite virtuali, sta attualmente sviluppando lavori per l’Instituto Superior Técnico, Quinta da Regaleira e il Comune di Oeiras.

La presentazione del progetto che consentirà visite virtuali al Consiglio di Oeiras si svolgerà il 7 giugno, mentre l’applicazione creata per Quinta da Regaleira dovrebbe essere disponibile alla fine di questo mese, ha dichiarato TeK António Cabral a TeK. Il lavoro sviluppato per IST è accessibile dal sito Web Digisfera.

António Cabral non ha voluto far avanzare i dati relativi all’investimento in questa impresa familiare.

Per quanto riguarda i possibili usi di immagini come quella ora disponibile online, ha menzionato la possibilità di utilizzare la risorsa nei punti di vista virtuali della città. Sebbene Turismo de Lisboa abbia aperto i suoi punti di vista virtuali un anno fa, il funzionario sostiene che nelle immagini fornite da questi “non è possibile ingrandire come in questo [fotografia]”.

Acquisizione di immagini