javascript contador Skip to content

La scommessa di viaggio di Google diventa verde negli Stati Uniti

La scommessa di viaggio di Google diventa verde negli Stati Uniti

Il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti ha approvato l’acquisto del software ITA da parte di Google, ma ha posto alcune restrizioni al business da $ 700 milioni. Il colosso della ricerca si limita a utilizzare la piattaforma della società acquisita, che dovrà condividere con terzi, sviluppando e rendendo disponibili le licenze d’uso.

Google è inoltre tenuta a onorare i contratti stipulati con gli attuali clienti ITA fino al 2016 e vietato l’accesso ai dati dei consumatori presenti nel sistema. Con le misure imposte, che saranno supervisionate, il DoJ intende garantire la concorrenza nel mercato attraente dei viaggi.

ITA Software è un importante fornitore di soluzioni per compagnie aeree e agenzie di viaggio e la sua acquisizione segna l’ingresso del gigante di Internet nel settore dei viaggi, rafforzando specifiche capacità di ricerca.

La piattaforma di dati ITA è considerata un’importante fonte di informazioni per l’industria aeronautica, utilizzata da compagnie aeree, agenzie di viaggio e altri siti Web.

“Non sarebbe bello se potessimo fare una ricerca su Google per” voli verso luoghi soleggiati a maggio per meno di $ 500 “e ottenere non solo alcuni collegamenti, ma anche orari dei voli, prezzi e luoghi per acquistare i biglietti?” la domanda che “inaugura” il inviaredi Jeff Huber responsabile dell’area commerciale di Google sull’approvazione aziendale.

Huber è entusiasta della decisione del DOJ e ha assicurato che la società è impegnata a chiudere l’acquisto il più presto possibile, con l’obiettivo di avviare lo sviluppo di nuovi prodotti.